La marchesa di O... e altri racconti

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Introduzione di Giuliano Baioni
Traduzione di Andrea Casalegno

Sorprendentemente audace per l’epoca, tanto da scandalizzare la società letteraria tedesca al suo apparire nel 1808, ma affidata a una scrittura castissima, la vicenda della Marchesa di O... è una esemplare storia di emancipazione. La protagonista, vedova virtuosa, si ritrova incinta senza conservare memoria dell’atto che l’ha resa madre. Contro tutte le convenzioni accetta l’onere della misteriosa maternità e denuncia pubblicamente la propria condizione, costringendo infine il seduttore, che dapprima le è apparso come un angelo, a rivelare anche il suo volto demoniaco di stupratore. L’ambivalenza della natura umana è la radice del romanticismo di Kleist: i suoi racconti, dove gli individui per sete di verità e di giustizia sono condannati a macchiarsi dei più orrendi delitti, rivelano una visione del mondo nella quale i principi della ragione sono la maschera dietro cui si cela la spietata bestialità dell’uomo.

Il volume comprende i racconti: Michele Kohlhaas, La marchesa di O..., Il terremoto in Cile, Fidanzamento a Santo Domingo, La mendicante di Locarno, Il trovatello, Santa Cecilia o La forza della musica, Il duello.

  • ISBN: 8811361974
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 288

Dove trovarlo

€12,00

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai