Sinossi

Introduzione di Nemi D’Agostino
Traduzione di Giuseppe Maugeri

Pubblicato nello stesso giorno in cui si svolge la vicenda – il 1° aprile 1857 – L’uomo di fiducia racconta un viaggio a bordo del Fidèle, un battello a vapore che naviga il Mississippi in direzione New Orleans. I passeggeri – dame, commercianti, uomini d’affari, tutti i tipi della società americana dell’Ottocento – vengono diversamente avvicinati e messi alla prova da un uomo enigmatico e misterioso che continuamente scompare e ricompare sulla scena sfruttando travestimenti e inganni. Un fine psicologo? Un mestatore d’animi? O solo un imbroglione della peggior specie? Criticato e misconosciuto all’uscita, L’uomo di fiducia è il più inafferrabile e oscuro romanzo di Melville, destinato negli anni a rappresentare il cinico contraltare al sogno americano di una società basata sugli ideali di fiducia e verità.

  • ISBN: 881181314X
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 400

Dove trovarlo

€15,00

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai