Sinossi

Ovidio è tra i classici più amati e più fortunati dell’antichità, e il suo astro non ha mai conosciuto eclissi. Autore di un’opera influentissima come le Metamorfosi, è teorico del gioco amoroso, inventore dell’epistola sentimentale, maestro insuperato di stile. Ma con la sua parabola biografica incarna anche la figura dell’artista decaduto che acquista prestigio e gloria e, a un certo punto, finisce chissà perché esule ai confini del mondo.
Con lo stesso stile di Viva il latino, unendo fulminanti intuizioni critiche, nuove traduzioni e una ricostruzione appassionata della vita, Nicola Gardini ci accompagna alla scoperta di uno dei più grandi protagonisti della letteratura universale. Il suo libro è una travolgente indagine su una vicenda ancora misteriosa e l’orgogliosa rivendicazione dell’importanza di un’intera civiltà letteraria. Perché leggendo Ovidio riscopriamo ancora il miracolo della felicità che si crea tutte le volte che incontriamo un classico e, al tempo stesso, compiamo il più civile gesto possibile: dare ospitalità allo straniero, offrirgli la nostra casa, metterci in ascolto delle sue storie.

HANNO SCRITTO DI «VIVA IL LATINO»:

«Da leggere per capire chi siamo.»
Eva Cantarella

«Uno dei più bei libri che io abbia in questi ultimi anni letti.»
Paolo Isotta, Il Fatto Quotidiano

«Un libro che in nome di una lingua non separa
ma unisce nel profondo l’umanità.»
Vivian Lamarque, Corriere della Sera

«Sì, Gardini ci ha convinto: il latino è proprio bello.»
Armando Massarenti, Domenica-Il Sole 24 Ore

«Bello e intenso.»
Salvatore Settis, la Repubblica        

  • ISBN: 8811673151
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 176

Dove trovarlo

€15,00

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai