copertina Bucoliche

Bucoliche

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Introduzione, traduzione e note di Mario Geymonat

Con testo a fronte

Le Bucoliche, composte fra il 42 e il 39 a.C., raccolgono dieci egloghe in esametri, alcune lirico-narrative, altre in forma dialogica. Nei versi prende forma l’idillica visione di una vita semplice e innocente, fatta di umili lavori nei campi, ozi, silenzi, gare di canto all’ombra dei faggi e delle querce. I pastori di Virgilio non hanno nulla di rozzo: sono idealizzati, quasi fossero poeti che attraverso il contatto con la natura cercano di stemperare il contrasto insanabile con la violenza della storia. Virgilio innova profondamente il modello dell’idillio agreste e pastorale di Teocrito introducendo realisticamente nel mondo sognante e mitologico della poesia bucolica la sua personale esperienza della campagna padana e i drammi della confisca dei beni nel mantovano all’epoca delle guerre civili.

  • ISBN: 8811362563
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 176

Dove trovarlo

€8,50

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Altri libri di Publio Virgilio Marone

Eventi

Nessun evento disponibile al momento

Tutti gli eventi

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai