Sinossi

Traduzione di Nicoletta Giacon

È difficile essere bambini: lo sa bene Edgar, inquieto dodicenne smanioso di lasciarsi alle spalle l’infanzia. Non può dunque che sentirsi lusingato dell’amicizia che, durante una villeggiatura sulle montagne austriache, gli riserva un giovane barone. Con l’ardore e l’ingenuità dei suoi anni, il ragazzino coltiva l’illusione di essere ormai a un passo dal misterioso e inaccessibile mondo dei grandi. Ma ben presto scoprirà che il presunto amico è solo un avventuriero senza scrupoli che si è servito di lui per un gioco di seduzione e che gli adulti sono disposti a mentire per nascondere il loro «bruciante segreto», un segreto di cui Edgar è ormai depositario e che custodirà per sempre nel suo cuore. Con garbo e delicatezza Zweig disegna in questo racconto pubblicato nel 1911 la parabola emotiva del protagonista – dalla fiducia al sospetto, dalla gelosia all’odio, dal disinganno alla complicità – tratteggiando con la consueta maestria il passaggio dall’infanzia all’adolescenza nel quale Edgar ha perso l’innocenza ma ha ricevuto la prima lezione sulla vita e sull’amore.

  • ISBN: 8811814243
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 112

Dove trovarlo

€9,00

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai