"Norwegian Wood" di Lars Mytting è un manuale sulla legna e, allo stesso tempo, un racconto e una meditazione sull'uomo e il suo rapporto con la natura

Norwegian Wood (UTET) dello scrittore norvegese Lars Mytting è un manuale dedicato al metodo scandinavo per tagliare, accatastare e scaldarsi con la legna. Porta lo stesso titolo di un romanzo di Haruki Murakami, e di una canzone dei Beatles. Si è rivelato un caso editoriale sia nei paesi scandinavi, sia in Inghilterra, dove ha vinto il premio British Book Industry Award 2016, come libro dell’anno nella categoria non-fiction. Ed è diventato persino un programma tv distribuito da Netflix.

norwegian wood lars mytting

In un mondo sempre più veloce e metropolitano, tra cemento e smartphone, fermarsi a contemplare e praticare l’antica arte del legno può essere un’inattesa via di salvezza. Il norvegese Lars Mytting in Norwegian Wood racconta passo passo come si scelgono gli alberi, come si tagliano, come si accatasta la legna e come la si mette da parte per farla asciugare e poi, alla fine, bruciare. Il suo interesse per la legna nacque dopo essersi trasferito ad Elverum, osservando i nuovi vicini di casa. Erano una coppia di pensionati e il marito, Ottar, era rimasto chiuso in casa tutto l’inverno, era curvo e respirava a fatica. Ma in primavera ecco arrivare un enorme carico di legna, ed ecco Ottar iniziare a sistemarla, giorno dopo giorno, e intanto trasformarsi sotto gli occhi di Mytting. Ritrovare le forze, iniziare a camminare più eretto, smettere di avere il fiatone, prendere l’abitudine di passeggiare, lavorare in giardino. Da qui la nascita della curiosità di Lars Mytting, e la genesi di Norwegian Wood, che vuole essere un manuale e allo stesso tempo un racconto, rivolto anche a chi non ha mai avuto a che fare con la legna.

norwegian wood catasta legna
Una catasta-scultura di legna

Mentre Lars Mytting parla di taglialegna, di motoseghe e di camini, quello che potrebbe sembrare un semplice manuale pratico diventa una meditazione sull’istinto di sopravvivenza e sul rapporto tra uomo e natura, fatto di tempi lunghi e silenzi. Una lezione di vita, pragmatica e spirituale al tempo stesso, quale poteva provenire solo dalle fredde terre scandinave, dove gli uomini da secoli si tramandano le tecniche e le abilità necessarie alla lavorazione del legno, ma anche la pazienza e il rispetto nei confronti delle foreste, di quegli alberi che consentono di costruire le case e riscaldarle col fuoco.

lars-mytting
Lars Mytting vicino a un albero tagliato


LEGGI ANCHE – “Il magico potere del riordino”: il metodo giapponese è un caso 

Commenti