"Favole per bambini molto stanchi", dal 4 giugno in libreria, è il primo libro di Dente, uno dei più apprezzati cantautori italiani degli ultimi anni. I particolari (e 5 video per chi ancora non lo conosce)

Si allunga la lista di cantanti, popstar e rocker al debutto in libreria… Questa volta tocca a Dente (nella foto, di Giulia Cavaliere), nome d’arte di Giuseppe Peveri, cinque dischi all’attivo. Parliamo di uno dei più apprezzati cantautori italiani degli ultimi anni (sia dal pubblico sia dalla critica, anche per i testi “alla Dente”…): il 4 giugno è in uscita per Bompiani Favole per bambini molto stanchi (le illustrazioni sono firmate da Franco Matticchio).

Stando alla presentazione del volume, le favole di Dente “sono un universo di pianeti curiosi e impertinenti, che rifiutano la logica, giocano con la morale, rovesciano le leggi della fisica e della sintassi”. Eppure, come accade nella vita di tutti i giorni, “i personaggi che li abitano si innamorano e si odiano, si parlano e non si capiscono, sono fragili e un po’ spietati, ma soprattutto ridono molto, rimanendo serissimi”.

Per Dente, va specificato, non si tratta di una primissima volta in libreria: un suo racconto è infatti contenuto nell’antologia Cosa volete sentire – Compilation di racconti di cantautori italiani (pubblicata da minimum fax nel 2011).

Se non conoscete la sua musica e il suo stile, vi consigliamo di partire da questi 5 brani:

Commenti