“Mi ero stancato a stare in libreria. Volevo un approccio nuovo, da nomade, per avvicinarmi ai bambini e farne appassionati lettori...”. La bella storia di Giovanni, ipovedente (agevolare la lettura dei piccoli con difficoltà visive o cognitive è sempre stato il suo sogno), e della sua "Libertina libreria itinerante per ragazzi"

Recentemente, il sito siciliano malgradotuttoweb.it ha raccontato la bella storia della “Libertina libreria itinerante per ragazzi” e, soprattutto, quella del suo ideatore, Giovanni Lauritano, 47 anni, libraio (a lungo ha lavorato nel settore ragazzi di importanti librerie siciliane), che un anno fa ha fatto una scelta: “Mi ero stancato a stare in libreria. Volevo un approccio nuovo, da nomade, per avvicinarmi ai bambini e farne piccoli e appassionati lettori”, ha raccontato nell’intervista. E ha così dato vita a questo progetto, comprando una roulotte, “attrezzandola” e trasformandola in una libreria ambulante (che organizza, tra l’altro, anche diversi laboratori, a volte in collaborazione con le scuole, e opera nei quartieri difficili).

(immagini tratte dalla pagina Facebook ufficiale della libreria)

La “Libertina libreria itinerante per ragazzi” ha debuttato nel dicembre 2014, e per ora ha attraversato la Sicilia, ma presto potrebbe anche proseguire il suo tour in altre regioni: “Il mio obiettivo è raggiungere i bambini, ovunque, affascinarli alla bellezza della lettura, far scoprire loro che esistono libri per tutti, libri che cercano di rimuovere qualsiasi ostacolo”.

Come sottolinea Redattoresociale.it, Giovanni è ipovedente e legge con una grande fatica: agevolare la lettura dei piccoli con difficoltà visive o cognitive è sempre stato il suo sogno. E con il suo nuovo progetto dai sogni si è passati alla realtà: “Ho selezionato i libri uno per uno, scegliendo quelle piccole grandi case editrici per l’infanzia che hanno un’attenzione particolare alla visione del bambino. Naturalmente, non ho potuto non pensare ai bambini che hanno problemi di lettura, per disabilità visive o disturbi dislessici”.

LEGGI ANCHE:

La libreria itinerante (si sposta con l’Ape…) – La storia 

Maestro in pensione, promuove la lettura tra i più piccoli con la sua Ape-biblioteca 

Commenti