A quanto risulta a ilLibraio.it, l'ex numero uno di Mondadori Libri Riccardo Cavallero, aiutato anche da Antonio Riccardi, sta lavorando al lancio di una nuova casa editrice: "Società Editrice Milanese". Le prime uscite a fine gennaio 2017...

Molte cose sono cambiate a Segrate da quando nel gennaio 2015 Riccardo Cavallero, ai tempi Direttore Generale Libri Trade di Mondadori e Amministratore Delegato di Giulio Einaudi editore S.p.A., ha lasciato la guida del principale gruppo librario italiano. Dopo mesi di trattative e polemiche, si è chiusa infatti l’acquisizione di Rcs Libri da parte di Mondadori, con tanto di intervento dell’Antitrust. Non solo: dopo l’uscita di Cavallero, a Segrate, dove dal 2015 al comando c’è Enrico Selva Coddè, è tornato Gian Arturo Ferrari, del quale lo stesso Cavallero aveva preso il posto nel 2010.

Ora, a quanto risulta a ilLibraio.it, Cavallero si appresta a cominciare una nuova, non semplice avventura: il manager ha deciso di fondare una casa editrice, in un contesto com’è noto “complicato” per l’industria libraria. La società è stata costituita, ed è stata individuata anche la sede, in via Cadore, a Milano. Il progetto ha un nome quasi d’altri tempi: Società Editrice Milanese.

Con Cavallero ci sarà anche un altro ex Mondadori, Antonio Riccardi, poeta ed ex direttore letterario a Segrate. Non solo: in società è entrato Mario Rossetti, autore per Mondadori (con Sergio Luciano) di Io non avevo l’avvocato, in cui l’ex manager Fastweb ha raccontato la vicenda giudiziaria che l’ha visto protagonista.

Ma torniamo al nuovo progetto editoriale di Cavallero, nato a Ivrea nel ’62 e che, dopo la Bocconi, ha lavorato in Olivetti. I libri della casa editrice saranno soprattutto romanzi, italiani (esordienti ma anche autori affermati) e stranieri. Ci sarà spazio, limitatamente, anche per la saggistica e la varia. Le prime uscite dovrebbero essere in libreria a fine gennaio 2017.

Cavallero, abituato a lavorare nei grandi gruppi editoriali in Italia e all’estero (Random House compresa), come se la caverà nella gestione di una realtà indipendente? E riuscirà a convincere anche grandi autori con cui ha lavorato in passato a pubblicare con la Società Editrice Milanese?

NELLA SEZIONE EDITORIA DE ILLIBRAIO.IT NOVITA’, INTERVISTE E RETROSCENA SUL MONDO DEL LIBRO

(Visited 519 times, 125 visits today)

Commenti