“La cultura esce dalle stanze e va in strada, sul mare, in ogni angolo del paese". A Porto Cesareo, in Puglia, la nuova biblioteca comunale arriva su lidi e piazze per consentire il prestito dei libri...

Siamo a a Porto Cesareo, nel cuore del Salento. Nella cittadina in provincia di Lecce è stata ideata un’iniziativa di promozione della lettura particolare. Parliamo di una biblioteca comunale mobile, che arriva su lidi e piazze per consentire il prestito dei libri.

Il progetto si chiama ApeCultura, e vede protagonista un’Ape Car piena di volumi. La novità è giunta insieme al rinnovo della biblioteca fisica, finanziata con i fondi Por Puglia: nuovi arredi, computer portatili, un sito web dedicato, un angolo per i bambini e dei reading point dislocati a Torre Chianca e Torre Lapillo.

Questa operazione arriva in tempo per l’inizio dell’estate, e punta a valorizzare il patrimonio librario: “La cultura esce dalle stanze e va in strada, sul mare, in ogni angolo del paese”, afferma a LecceSette (da cui sono tratte anche le foto, ndr), il sindaco di Porto Cesareo Salvatore Albano.

Nella realizzazione del progetto si uniscono l’amministrazione, Libermedia, associazioni ambientaliste e assessorato comunale alla cultura.

Commenti