Articolo

“Lingua nera” di Rita Bullwinkel: racconti tra sovrannaturale e realtà

Uno dei miei passaggi preferiti de L’inconfondibile tristezza della torta al limone di Aimee Bender (Minimum Fax, 2011, traduzione di Damiano Abeni e Moira Egan) è: "Io a tavola non parlavo perché ero tutta intenta a sopravvivere al pasto. Dopo la baraonda che mi aveva fatto finire al pronto soccorso non volevo…