Articolo

“Feel free”: i doni di Zadie Smith

Il romanzo ottocentesco era qualcosa di profondamente rivoluzionario. In una storia c’era dentro tutto un mondo, una rappresentazione totale della realtà senza discriminazioni – puntava alla “totalità rappresentativa”, era la “moderna epopea borghese”. Il criterio era di natura estetica: il piacere della…

Articolo

Come Apple allarga i suoi interessi al settore editoriale

A febbraio di quest'anno ha fatto parlare una lunga (e iper-documentata) inchiesta di Wired su Facebook. Nicholas Thompson e Fred Vogelstein hanno intervistato più di cinquanta persone e così ne hanno potuto raccontare gli ultimi due anni, caratterizzati dal ruolo che il social ha giocato nelle elezioni presidenziali…

Articolo

Mollare tutto e partire: i libri dei viaggiatori 2.0

Quella di Carlo Taglia, torinese classe ’85, è una storia che riesce a essere allo stesso tempo eccezionale e familiare. Taglia, a 26 anni, nell’ottobre del 2011, decide di mollare carriera e affetti e si incammina, zaino in spalla, per fare il giro del mondo (letteralmente: a piedi, senza aerei). Ha viaggiato per…

Articolo

Il caso Ta-Nehisi Coates

Negli ultimi anni Ta-Nehisi Coates, giornalista – per l’Atlantic – e scrittore, è passato dal perdere tre collaborazioni giornalistiche di fila a essere considerato uno dei più importanti intellettuali americani, anzi, secondo molti forse il più importante. Figura tra le cento persone più influenti del mondo…