Ha chiuso la Libreria delle Moline, aperta negli anni '80

Il nuovo anno si apre con una notizia non certo positiva: l’ennesima chiusura di una libreria indipendente. Questa volta siamo a Bologna, e lo spazio in questione è la Libreria delle Moline, aperta negli anni ’80 da Gregorio Kapsomenos e da Marta Montevecchi, che dopo la morte del compagno negli ultimi anni ha provato a resistere (anche a un avviso di sfratto). Parliamo di un punto di riferimento per lettori, studenti e intellettuali della città.

Come conferma il Corriere di Bologna, non si tratta certo della prima libreria che ha chiuso nel capoluogo emiliano: solo per fare due esempi recenti, a marzo 2014 è toccato alla Feltrinelli International di via Zamboni, e nel 2012 alla Veronese di via Foscherari.

Commenti