Proseguono al MEMO Restaurant di Milano gli appuntamenti con "Zacapa Noir Festival", nuovo progetto letterario ideato dal rum guatemalteco - I protagonisti degli appuntamenti del 2020

Da settembre a Milano è in corso Zacapa Noir Festival, il nuovo progetto letterario ideato dal rum guatemalteco. Parliamo di una kermesse culturale, partita il 10 settembre e che proseguirà fino a giugno, con un calendario di 19 incontri e un parterre di scrittori tra cui Jeffery Deaver, Luis Sepúlveda, André Aciman, Marco Malvaldi, Alan Parks, Alicia Gimenez-Bartlett, Ryan Gattis, Miriam Toews, Maurizio de Giovanni, Tayari Jones affiancati da moderatori come Carlo Lucarelli, Valeria Parrella, Paolo Roversi, Giacomo Papi, Nadia Terranova, Valerio Varesi e Piero Colaprico.

14_Smoky Lands_Alan Parks Valerio Varesi (003)
Smoky Lands_- Alan Parks e Valerio Varesi

Zacapa Noir Festival – come si spiega nella presentazione – dà vita a una rassegna basata su una filosofia che vuole uscire dai confini del genere, con l’obiettivo di ospitare grandi firme del noir tout court ma anche giornalisti, musicisti e artisti che condividono una medesima visione culturale. “Una piattaforma ideata per sostenere la letteratura e un’idea di narrazione formulata anche con linguaggi diversi, per creare connessioni fra autori apprezzati in Italia e all’estero, consentendo uno scambio appassionante di esperienze all’interno di un mondo – il noir – sempre più cifra letteraria per raccontare i luoghi, le persone, i tanti ‘come’ della realtà”.

Luogo dell’incontro è il MEMO Restaurant: un ristorante, ex cinema-teatro, che conserva il sapore degli iconici jazz club. Non solo: ogni incontro viene ‘distillato’ in podcast. Ecco il calendario degli appuntamenti (maggiori informazioni sul sito zacapanoirfestival.it):

Locandina Zacapa Noir Festival

Commenti