Sceneggiatore, autore teatrale e regista, Mattia Torre è morto a soli 47 anni dopo una malattia

Sceneggiatore, autore teatrale e regista, Mattia Torre è morto a soli 47 anni dopo una malattia. Torre, che insieme a Luca Vendruscolo e Giacomo Ciarrapico è stato autore della serie tv Boris, negli anni ’90 con Giacomo Ciarrapico ha scritto commedie teatrali come Io non c’entro, Tutto a posto, Piccole anime e L’ufficio.

Nel 2003 ha vinto al teatro Valle la rassegna “Attori in cerca d’autore” con il monologo In mezzo al mare, con Valerio Aprea, e nel 2005 ha scritto e diretto il monologo teatrale Migliore, con Valerio Mastandrea.

Valerio Mastandrea legge il monologo Colpa di un altro, tratto dal libro In mezzo al mare’ di Mattia Torre.

Torre, che ha lavorato anche a Parla con me di Serena Dandini, ha pubblicato nel 2012 la raccolta di monologhi In mezzo al mare (2012). Sua anche la serie La linea verticale (anche in versione romanzo, con Baldini+Castoldi). Mondadori ha da poco pubblicato In mezzo al mare. Sette atti comici.

nota: la foto è tratta da hitalk.it

Commenti