"Un'avventura editoriale è anche un mondo di amici, una ricchezza che non andrà dispersa". Ginevra Bompiani, nel 2002, con Roberta Einaudi ha fondato la casa editrice indipendente Nottetempo. Al suo posto Andrea Gessner - I dettagli

Con Roberta Einaudi nel 2002 ha fondato la casa editrice indipendente Nottetempo: Ginevra Bompiani ha lasciato la guida del prestigioso marchio, come informa l’Ansa. Era presidente e direttore editoriale. Al suo posto Andrea Gessner, figlio di Roberta Einaudi, anch’egli tra i fondatori, dal 2002 nel Comitato d’Amministrazione e dal 2013 amministratore delegato. Gessner ha acquisito le quote di maggioranza della casa editrice (oltre 300 titoli in catalogo).

“Un’avventura editoriale è anche un mondo di amici, una ricchezza che non andrà dispersa”, dichiara all’Ansa Ginevra Bompiani, che ora dirigerà la nuova collana di libri illustrati ‘Luce mediterranea’, inaugurata dal Pulcinella di Giorgio Agamben. Sottolinea Gessner (tra i soci fondatori della nuova libreria Verso, a Milano): “Un
cambio nel segno della continuità, perché Nottetempo continui ad essere sinonimo di qualità, leggerezza e impegno, e di uno sguardo anticonformista e necessario”.

Commenti