Da Londra a New York il bookcrossing arriva in metropolitana: Emma Watson continua a nascondere i libri nelle stazioni sotterranee, per chiunque li riesca a trovare... - Il video

Era già successo a Londra e ora accade anche a New York: Emma Watson nasconde libri nella metropolitana della grande mela, racconta l’Huffingtonpost, un regalo per chiunque li trovi e voglia leggerli, come un bookcrossing con caccia al tesoro.

L’attrice britannica è sempre stata una lettrice appassionata e, da qualche anno, si occupa anche di promuovere la lettura; ha fondato un club femminista del libro, intitolato Our Shared Self, aperto a tutti, con una lista di letture che si trova anche su Goodreads.

Ora si è lanciata in una nuova iniziativa: nascondere alcuni libri in metropolitana, nelle nicchie delle pareti e negli anfratti dei pilastri, perché chiunque li trovi possa prenderli e leggerli durante il tragitto. È una proposta di bookcrossing con libri selezionati dall’attrice, spesso gli stessi del suo club del libro, come nel caso di Mom & Me & Mom di Maya Angelou, lasciato sui sedili della metro.

La Watson ha partecipato a questa iniziativa in collaborazione con l’associazione Books on the Underground con lo scopo di promuovere la lettura a bordo dei treni, fornendo ai pendolari un modo per intrattenersi durante gli spostamenti; nascondere i libri rende il gioco ancora più divertente, come una specie di caccia al tesoro, soprattutto perchè i libri sono autografati dall’attrice: un vero tesoro.

L’attrice aveva già fatto lo stesso esperimento nella metropolitana di Londra e per l’occasione aveva postato su Instagram le foto scattate mentre nascondeva i libri; questa volta invece, in collaborazione con Derek Blasberg di Vanity Fair, ha realizzato un video che la ritrae all’opera.

Emma Watson dal 16 marzo sarà nelle sale con il nuovo film della Disney La bella e a bestia, un remake del celebre cartone animato, per riscoprire una fiaba dell’infanzia.

Commenti