In "Labirinti dell'eros. Da Omero a Platone" lo studioso Roberto Luca indaga la concezione del sentimento amoroso nella cultura occidentale delle origini, per fornire una chiave di interpretazione dell'erotica antica...

È in libreria per Marsilio Labirinti dell’eros. Da Omero a Platone, saggio che indaga l’erotica antica e la sua interpretazione per individuarne i capisaldi fondamentali; il volume è firmato dallo studioso Roberto Luca, già autore delle edizioni commentate del Simposio e del Fedro di Platone per La Nuova Italia.

Il tema erotico amoroso è uno dei più affrontati dalla letteratura classica, soprattutto da quella greca, ma non solo: anche oggi rimane una delle tematiche più trattate dalle letteratura contemporanea e proprio per questo ha ancora significato interrogarsi sulla sua struttura e la sua rappresentazione, in questo caso in riferimento ai meccanismi e alle riflessioni che si sono fatte in merito alle origini della cultura occidentale.

erotica antica Labirinti dell'Eros. Da Omero a Platone copertina

Il testo affronta diversi aspetti della tematica amorosa, dal desiderio alla sessualità, dall’amicizia all’amore, le diverse declinazioni di uno stesso sentimento, e si suddivide in diverse sezioni dedicate: Il lessico d’amore dei poemi omerici, Microstorie omeriche, Elena. Gli amori e le umane illusioni, Un’enciclopedia dell’eros antico, Il senso filosofico di eros Epiteti di Eros. Schede di un lessico. 

L’autore, che nel 2001 ha pubblicato il saggio Eros & Epos. Il lessico d’amore nei poemi omerici (sempre Marsilio), torna sull’argomento per approfondire la ricerca, e proporre alcune linee guida per l’interpretazione del sentimento amoroso ed erotico per come lo intendevano gli antichi; lo studio si conclude con un saggio di Massimo Cacciari, filosofo, esperto di cultura e letteratura antica, nonché ex sindaco di Venezia, intitolato Intelletto d’amore.

 

Commenti