Dopo il successo di "Viva il Latino", Nicola Gardini si rivolge ai più piccoli con una raccolta di poesie che unisce le tematiche del tempo e della natura: "Il tempo è mezza mela. Poesie per capire il mondo"... - Su ilLibraio.it alcuni componimenti

Docente di letteratura italiana a Oxford e autore del bestseller Viva il Latino. Storia e bellezza di una lingua inutile (Garzanti), Nicola Gardini di poesie se ne intende: ha tradotto alcuni tra i più importanti poeti latini, come Ovidio e Catullo, ma anche diversi autori moderni, da Virginia Woolf a Ted Huges. Con Il tempo è mezza mela. Poesie per capire il mondo (Salani), si cimenta in prima persona nella letteratura in versi, proponendo una raccolta di poesie che intreccia il tema del tempo e della natura in versi delicati ed eleganti.

il tempo è mezza mela. poesie per capire il mondo gardini

L’autore, che collabora spesso con le scuole e le università, si rivolge a un pubblico di giovani lettori, volendo avvicinare bambini e ragazzi alla lettura di poesie, ma i suoi versi si prestano alla lettura da parte di tutte le età: collaboratore del Corriere della sera e de Il Sole 24 Ore, Gardini propone componimenti adatta allo stesso modo ad adulti e bambini, grazie a un uso consapevole della lingua e degli argomenti affrontati.

Per gentile concessione dell’editore, su ilLibraio.it pubblichiamo alcuni componimenti tratti dalla raccolta:

Se si sbaglia

Il tempo è l’arte di contare
Le notti e i giorni dall’inizio
È dunque arte stellare
Che vuole gran giudizio

Non lasciare incontata notte alcuna
E un giorno non aggiungere alla somma
Una e` la storia del sole e della luna
Se si sbaglia ricorrere alla gomma

Nomi

Quanti nomi si danno
Al tempo giorno ed anno
Secolo e settimana
Oggi ieri e domani

Sabato o lunedì
Secondo la distanza
L’altezza e l’estensione
Ma il tempo è solo qui

Nella segreta stanza
Delle varie persone
È un battito profondo
Tutti i cuori del mondo

Ripetere

Prendi la penna e scrivi
Scrivi qualunque cosa
Dovunque arrivi arrivi

La penna adesso posa
Ecco in quei segni brevi
Hai ripetuto gli evi

Adesso

La pioggia cade e intanto è già caduta
È presente e passata nello stesso
Momento
Così il tempo
Accade adesso
Ed è pure la vita già vissuta

(Continua in libreria…)

Commenti