"Bastardi" è il nuovo romanzo di Malcolm Mackay, una galleria di personaggi negativi che si muovono nella malavita di Glasgow, firmata da un maestro della crime story britannica...

Crimine e malavita si nascondono nell’ombra nelle strade di Glasgow, questa l’ambientazione di Bastardi, il nuovo romanzo di Malcom MacKay, un maestro della crime story britannica, già autore di La morte necessaria di Lewis Winter, Mondadori. Questo suo nuovo romanzo è edito da SEM, la Società Editrice Milanese fondata da Riccardo Cavallero (prima numero uno della Mondadori) che ha da poco aperto i battenti.

Usman Kassar vive nell’ombra degli affari del fratello, Akram, fuori dal radar dei traffici più sporchi, comodo, là dove il rischio di essere scoperto è minimo. Tuttavia conduce una vita che, prima o poi, costringe tutti a esporsi, a uscire allo scoperto, volenti o nolenti. Martin Sivok viene dalla Repubblica Ceca, non per scelta ma per necessità: è un killer rimasto senza lavoro, un outsider che deve trovare il suo posto nella malavita scozzese; Usman fa al caso suo.

Bastardi Malcolm MacKay copertina glasgow malavita

È un gioco pericoloso quello che li avvicina, soprattutto quando vanno a scomodare Nate Colgan, l’uomo più tosto di Glasgow, l’uomo che non tollera l’idea di essere messo in difficoltà. Martin e Usman scherzano con il fuoco, ma soprattutto con persone pericolose, intrappolati in una rete di personaggi che stanno tutti, invariabilmente, dalla parte sbagliata.

Malcolm Mackay ritrae una galleria di loschi figuri, uomini e donne che vivono nell’ombra, che ne hanno già viste troppe e, ormai, hanno ben poco da perdere. Sullo sfondo Glasgow: tetra e sinistra, palcoscenico immobile di esistenze intrappolate, vite con un passato indicibile e un futuro incerto.

Commenti