Editrice Il Castoro acquisisce una partecipazione di maggioranza in Tunué: è l’inizio di "un’alleanza volta a rafforzare e ridisegnare l’area graphic novel nel mondo editoriale". L'annuncio a Tempo di Libri

Il mondo del fumetto e del graphic novel è attualmente tra i più in trasformazione, e rappresenta circa il 4% del mercato editoriale italiano globale (dati AIE). Il settore del graphic novel in particolare sta conoscendo oggi una fase di grande vitalità artistica e culturale e rappresenta un comparto in espansione nel mercato editoriale, non solo in Italia. In questo ambito, sempre più complesso e orientato verso aggregazioni, “la creazione di sinergie tra visioni e progetti editoriali affini è la strada per portare innovazione culturale e commerciale nei settori strategici di riferimento”. Va in questa direzione l’accordo annunciato tra Tunué ed Editrice Il Castoro “che, unendo le rispettive competenze, intendono creare un polo innovativo nel mondo del graphic novel italiano e internazionale”. Un nuovo percorso che inizia con l’acquisizione, da parte di Editrice Il Castoro, di una partecipazione di maggioranza in Tunué, nel rispetto della sua autonomia editoriale e commerciale e della compagine aziendale che rimane invariata. Si legge nel comunicato: “Tunué potrà contare sull’esperienza, l’apporto economico e finanziario di Editrice Il Castoro per sviluppare e potenziare il proprio progetto editoriale; Editrice Il Castoro potrà contare sulla competenza e la professionalità di un editore che è tra i pionieri più innovativi e vivaci del mercato del fumetto e graphic novel italiano”.

CREARE UN PONTE TRA FUMETTERIE E LIBRERIE

Fumetterie e librerie sono canali commerciali distinti che non dialogano tra loro, pur parlando la stessa lingua. Eppure qualcosa sta cambiando: il graphic novel sta entrando nelle librerie di varia o specializzate con grande forza, e il mondo delle fumetterie sta assistendo a cambiamenti radicali nella veste e nei generi dei loro stessi prodotti.  “Questo è il segno di un cambiamento culturale importante che mira a creare un ponte tra due mondi distinti, costruendo un dialogo e una collaborazione attiva di cui l’accordo annunciato oggi tra Editrice Il Castoro e Tunué si rende interprete e fautore”.

 

APERTURA AL MERCATO INTERNAZIONALE

La collaborazione tra Editrice Il Castoro e Tunué riguarderà anche il mercato estero, “attraverso l’ideazione di progetti editoriali di ampio respiro, vendita e acquisizione di diritti e la partecipazione a fiere internazionali di riferimento. Gli autori italiani di fumetto e graphic novel in Italia lavorano soprattutto all’estero, richiesti direttamente da editori stranieri in virtù di un mercato in grande crescita. Un potenziale artistico enorme a disposizione di nuovi progetti su cui Tunué ed Editrice Il Castoro si concentreranno”.

IL FUMETTO E LA LETTERATURA PER RAGAZZI SI UNISCONO

Da qualche anno, Editrice Il Castoro ha iniziato a orientarsi verso il settore del graphic novel, con la pubblicazione di titoli di autori internazionali e italiani posizionandosi in breve tempo come uno degli editori di riferimento per il graphic novel per la fascia 10-13 anni. Tunué, dal canto suo, con “Tipitondi” ha creato la prima collana di graphic novel per lettori junior e young-adult.

 

 

Commenti