Tornano dal 7 aprile le "Escursioni letterarie": tre domeniche in cui gli amanti dei libri e della montagna potranno incontrarsi per camminare e discutere del libro proposto per l’incontro. Quest’anno i tre volumi scelti sono “Annientamento”, di Jeff VanderMeer, “Sanctuary Line”, di Jane Urquhart e “Cosa si vede da qui”, di Mariana Leky - I particolari

Per chi ama i libri, e allo stesso tempo ama camminare, e ha voglia di stare all’aperto e cerca un’idea nuova per il weekend, tornano le Escursioni letterarie di BeBookers e AlpinTales. L’appuntamento con la seconda edizione è per il 7 aprile, il 19 maggio e il 9 giugno 2019.

BeBookers “promuove la diffusione della lettura nel suo senso più vivo, appassionato, conviviale, organizzando occasioni creative e divertenti per parlare di libri”: gruppi di lettura, serate a tema letterario, giochi e laboratori con i libri, dentro i libri e a proposito dei libri. In collaborazione con AlpinTales e il Parco Nazionale Val Grande e con il patrocinio di Goethe-Institut Mailand, organizza tre escursioni facili della durata di una giornata nel territorio del parco, l’area wilderness più grande d’Italia tra le montagne dell’Ossola, il bacino del Lago Maggiore e la Valle Cannobina.

Le Escursioni letterarie sono nate nell’ambito dell’iniziativa Libri in Cammino del Parco Nazionale Val Grande perché sostengono “quell’idea di turismo sostenibile che ha come obiettivo coniugare la scoperta della natura e del nostro territorio con la cultura”, ha commentato il presidente del Parco Nazionale Val Grande Massimo Bocci. “I gruppi di lettura sono un eccellente strumento per diffondere la letteratura, e ci fa piacere sapere che un libro di un’autrice tedesca sarà tra i protagonisti di questa iniziativa”, sottolinea Beate Neumann del Goethe-Institut Mailand.

Bebookers Escursioni letterarie

Tre itinerari saranno l’occasione per scoprire ogni volta una natura e un paesaggio diverso del Parco -aiutati dalle spiegazioni di una guida escursionistica ambientale- e anche di un gruppo di lettura all’aperto. “Sono escursioni di un giorno in montagna in cui, una volta raggiunta la meta e dopo esserci riposati e rifocillati, parleremo insieme di un libro che chi partecipa avrà già letto a casa”, si spiega nella presentazione.

Le escursioni sono facili e alla portata di tutti, richiedono abbigliamento adeguato all’ambiente montano e una minima familiarità a camminare sui sentieri in montagna.

Il gruppo di lettura è aperto a tutti i lettori, e non è richiesta nessuna competenza o esperienza pregressa.  Chi partecipa può avere piacere nel condividere quello che la lettura del libro ha suscitato in lui oppure anche semplicemente ascoltare gli altri. Succede a volte che chi partecipa non riesca a finire un libro, o che l’abbia lasciato a metà perché non gli è piaciuto, e va bene anche questo.

“I tre libri proposti sono romanzi che abbiamo scelto perché ci parlano, in modi diversi, della natura. I libri che leggiamo saranno: Annientamento, di Jeff VanderMeer (Einaudi), Sanctuary Line, di Jane Urquhart (Nutrimenti), Cosa si vede da qui, di Mariana Leky (Keller)”.

Bebookers Escursioni letterarie

Si legge ancora: “Ad accompagnarci e a raccontarci di ciò che ci sta attorno, ad affascinarci con la descrizione degli aspetti naturalistici, paesaggistici, culturali e del territorio del Parco Nazionale Val Grande ci sarà Chiara Besana, guida escursionistica ambientale, iscritta all’albo nazionale AIGAE e guida ufficiale del Parco Nazionale Val Grande. Chiara -che ha creato questo progetto insieme a Bebookers- oltre che assicurare la necessaria assistenza tecnica, è una grandissima lettrice appassionata di storie di montagna e non solo”.

Il 7 aprile i partecipanti percorreranno un facile itinerario su mulattiera e sentieri pianeggianti nella bassa valle scavata dal torrente San Bernardino, alle porte del Parco Nazionale Val Grande, lungo l’antica strada medievale che collegava Cossogno con Cicogna; il 19 maggio visiteranno la dorsale tra la Val Grande e il Lago Maggiore, con una tranquilla camminata molto panoramica sino alla cima del Pizzo Pernice; il 9 giugno entreranno nel cuore selvaggio della Val Grande, percorrendo le mulattiere e i sentieri che collegano Cicogna alle frazioni più silenziose sospese sulla grande selva, lungo la forra scavata dal rio Pogallo, tra terrazzamenti e alpeggi che portano ancora le tracce del rastrellamento operato dalle truppe tedesche e fasciste contro i partigiani e la popolazione della valle nel 1944″.

Per iscriversi è necessario compilare il modulo di iscrizione. Le mail a cui chiedere informazioni (il prezzo di ciascuna uscita è 35 euro. Chi vuole iscriversi a tutte e tre le escursioni letterarie può farlo al prezzo scontato di 80 euro) sono: info@bebookers.it e chiara@alpintales.com 

Commenti