A Segrate nasce la nuova "Business Unit Ragazzi", che accoglie le case editrici Mondadori, Rizzoli, Fabbri e Piemme con i marchi Battello a Vapore e Geronimo Stilton. Alla guida Lorenzo Garavaldi (nella foto) - I dettagli

A Segrate arriva la riorganizzazione dell’area Ragazzi: come informa un comunicato, nell’ambito dell’Area Libri Trade del Gruppo Mondadori, affidata a Enrico Selva Coddè, nasce la nuova “Business Unit Ragazzi”, che accoglie le case editrici Mondadori, Rizzoli, Fabbri e Piemme con i marchi Battello a Vapore e Geronimo Stilton. “Il nuovo assetto organizzativo – si spiega nella nota – è finalizzato al consolidamento della leadership nell’editoria per ragazzi e al suo ulteriore sviluppo”.

La Business Unit Ragazzi, sotto la guida di Lorenzo Garavaldi (nella foto in alto, ndr), “valorizzerà il potenziale dei diversi marchi per rispondere alle sfide di un mercato strategico e in continuo cambiamento”. La nuova struttura organizzativa, “mantenendo i posizionamenti diversi e le peculiarità delle singole case editrici, consentirà di articolare in modo completo e coerente l’offerta editoriale. Le competenze, la creatività e la passione delle persone delle case editrici garantiranno qualità e innovazione indispensabili per raggiungere risultati di eccellenza”, si legge sempre nel comunicato.

Enrico Racca Mondadori
Enrico Racca

La nuova Business Unit Ragazzi vede Enrico Racca alla Direzione Editoriale, a cui riportano direttamente i responsabili editoriali: Patrizia Puricelli per Piemme Geronimo Stilton, Alessandro Gelso per Rizzoli e Fabbri Ragazzi, Marta Mazza per Mondadori Ragazzi ed Enrico Racca (ad interim) per Piemme Battello a Vapore.
Lorenzo Garavaldi mantiene la responsabilità del Marketing.

A Laura Casonato, responsabile dell’ufficio diritti di Edizioni Piemme e Sperling & Kupfer, sono affidate le attività dell’ufficio diritti. La Comunicazione della Business Unit Ragazzi è affidata a Paola Caviggioli, che mantiene la responsabilità della Comunicazione di Edizioni Piemme e Sperling & Kupfer.

 

Commenti