Trend/ Dopo i libri dei personaggi della tv, quelli delle star emergenti dei social: negli Usa Atria lancia un nuovo marchio...

Non è la prima volta che gli editori (anche italiani) puntano sui personaggi emergenti della rete. La novità è che un importante marchio americano, Atria (gruppo Simon & Schuster) ha deciso di investire con forza nei nuovi volti di YouTube, pubblicando i loro libri in un’apposita sigla, Keywords Press (che Judith Curr, presidente di Atria, ha affidato a Peter K. Borland), in collaborazione con United Talent Agency.

Il progetto, anticipato dal New York Times prima dell’estate, è ormai entrato nel vivo. Tra le prime web-star coinvolte (poco note al pubblico italiano, a dir la verità) troviamo Shane Dawson,  Justine Ezarik, Connor Franta (nella foto), Joey Graceffa, e Zoe Sugg (per un totale di circa 20 milioni di fan in rete). 

Naturalmente l’editore si augura che una parte dei seguaci di questi personaggi – coinvolti direttamente nell’ideazione del volume di turno – compri i libri (pubblicati sia in versione cartacea sia digitale), che saranno sponsorizzati attraverso la rete

Nell’era dei “libroidi” (così Gian Arturo Ferrari ha “definito” i volumi autobiografici firmati da star del mondo dello spettacolo, dello sport e via dicendo…), e dopo che le librerie sono state invase dai libri dei personaggi televisivi (alcuni, non tutti, si sono rivelati dei successi…), è dunque arrivato il momento dei fenomeni di YouTube. Staremo a vedere se, oltre che milioni di fan, avranno anche milioni di lettori…

Commenti