A venticinque anni dalla tragica morte, il leader dei Nirvana rimane un'icona generazionale. Inevitabilmente, quindi, i libri su Kurt Cobain non mancano. Tra biografie, diari, romanzi e graphic novel, ecco una lista di titoli per (ri)scoprire un artista-icona, un'anima fragile travolta dal successo, un musicista di straordinario talento

A venticinque anni dalla sua scomparsa, Kurt Cobain continua a ispirare appassionati di grunge – e della musica in generale – di tutte le età.

La sua vita, conclusasi tragicamente il 5 aprile 1994, a soli 27 anni, è inevitabilmente al centro di numerosi libri, tra cui Serving The Servant: Ricordando Kurt Cobain, firmato dal manager dei Nirvana Danny Goldberg, in libreria per Harper Collins Italia nella traduzione di Alessandra Rotilio.

libri su Kurt Cobain

L’opera ripercorre la vita del frontman dei Nirvana dal 1990 al 1994, negli anni di massimo successo della band di Seattle, ma anche il periodo in cui inizia il declino di Kurt Cobain, tra eroina e malessere, attraverso gli occhi del manager che ha lavorato al suo fianco in quel periodo.

Come detto, i libri su Cobain certo non mancano: il tormentato genio dietro alla band che ha reso il punk rock mainstream e ha dato un contributo fondamentale alla nascita del grunge è al centro di opere molto diverse tra loro.

libri su Kurt Cobain

A partire dai Diari (Mondadori), dove alle pagine che riportano i pensieri e le riflessioni dell’artista si uniscono scansioni di appunti scritti a mano, schizzi e disegni.

libri su Kurt Cobain

Il giornalista musicale di Seattle Charles R. Cross ha dedicato ben due pubblicazioni al leader dei Nirvana: Cobain inedito (White Star, traduzione di D. Ballarini), in cui raccoglie scritti autografi, fotografie, disegni, appunti e testi di canzoni di Kurt Cobain in un testo per fan e appassionati.

libri su Kurt Cobain

E la biografia Più pesante del cielo (Arcana), scritta nel 2001 con il supporto della vedova dell’artista (la leader della band Hole, Courtney Love), e attingendo ai diari di Cobain, all’epoca ancora inediti.

libri su Kurt Cobain

Anche in Italia non mancano gli autori che si sono dedicati a scrivere libri su Kurt Cobain. Come Andrea Biscàro, che con Io sono il Nirvana. La storia di Kurt Cobain ripercorre la vita dell’artista fino al suicidio avvenuto nella sua casa di Seattle.

libri su Kurt Cobain

È molto particolare il caso dello lo scrittore Tommaso Pincio, che si è ispirato alla vicenda di Cobain per Un amore dell’altro mondo (Einaudi Stile Libero). Vicenda che ha raccontato attraverso gli occhi di un amico immaginario, quello a cui il musicista ha dedicato la sua ultima lettera prima di togliersi la vita.

“Guardando lui, ho rivisto me stesso ragazzo e mi è servito a capire molte cose della mia generazione, la cosiddetta generazione X. Non si è trattato di influenza artistica, ma di un’identificazione”, ha spiegato lo scrittore  in un’intervista a Repubblica in occasione della riedizione del romanzo nel 2014, a vent’anni dalla scomparsa di Cobain.

libri su Kurt Cobain

Anche il mondo delle graphic novel non ha potuto fare a meno di dedicare il suo tributo all’artista: Quando ero un alieno di Danilo Deninotti e Toni Bruno (Edizioni BD) illustra la vita breve ma intensa dell’idolo del grunge, che con le sue canzoni ha cambiato la vita di generazioni di ragazzi e non solo.

libri su Kurt Cobain

Proprio alle canzoni dei Nirvana è dedicato Nirvana. Teen spirit. Le storie dietro le canzoni di Paolo Giovanazzi (Giunti), che svela i momenti da cui sono nate alcuni degli inni del gruppo.

Un’esistenza non certo semplice quella del cantante e chitarrista: parliamo infatti di un outsider dalla grande sensibilità, proveniente da una cittadina di provincia, diventato improvvisamente simbolo mediatico di una generazione. Una responsabilità che, probabilmente, ha travolto un’anima fragile come quella dell’artista.

Cobain, musicista talentuoso, a lungo ha combattuto contro la depressione, la dipendenza da eroina e contro un dolore allo stomaco – di cui lui stesso parlava  spesso – che gli rendeva difficile svolgere qualsiasi attività.

Un artista capace di scrivere un capitolo della cultura popolare reincarnando la figura dell’artista “loser”, dopo decenni di superstar inarrivabili, nell’autentico spirito del punk.

Commenti