Nei suoi romanzi Michael Crichton (1942-2008) mescola thriller e fantascienza, partendo dalle ricerche scientifiche più contemporanee, per immaginarne i possibili sviluppi avveniristici, tra opportunità e pericoli. Dalle ricerche sul DNA che resuscitano i dinosauri, all'intelligenza artificiale che si ribella all'uomo - L'approfondimento sui libri dell'autore di "Jurassic Park", amatissimo dal cinema

John Michael Crichton, nato nel 1942, è stato uno scrittore, sceneggiatore, regista, produttore cinematografico e produttore televisivo statunitense. Dopo aver iniziato a pubblicare con lo pseudonimo John Lange, Crichton è ben presto diventato un autore molto letto e amato.

La sua scrittura e il suo immaginario si sono inoltre sempre prestati bene all’adattamento cinematografico: sono molti, infatti, i suoi romanzi portati al cinema, e diventati anche dei grandi successi e dei veri e propri classici. La sua opera più celebre è il romanzo di fantascienza Jurassic Park, pubblicato nel 1990, e dal quale Steven Spielberg ha tratto un altrettanto celebre film.

Michael Crichton jurassic park

Jurassic Park racconta il disastroso esperimento di riportare in vita i dinosauri e di inserirli in una “riserva biologica” su un’isola sperduta al largo del Costa Rica. Il paleontologo Alan Grant e la sua dottoranda, Ellie Sattler, paleobotanica, vengono invitati dal miliardario John Hammond – ideatore del Jurassic Park – a recarsi sull’isola in anteprima. Nel parco vivono diverse specie di dinosauri geneticamente ricreati, clonati a partire dal DNA rinvenuto in zanzare fossili conservate nell’ambra, compresi i terribili dinosauri carnivori: il gigantesco Tyrannosaurus Rex e i famelici Velociraptor.

 Steven Spielberg - Jurassic Park

Steven Spielberg apprese del romanzo nel mese di ottobre 1989, mentre lui e Michael Crichton stavano discutendo una sceneggiatura che sarebbe diventata la serie televisiva E.R. – Medici in prima linea. Il film, diretto dallo stesso Spielberg, uscì nelle sale nel 1993 e divenne un grande successo commerciale e di marketing, contribuendo alla rinascita dell’interesse mondiale per i dinosauri.

John Lange - Non previsto dal computer

Dal 1966 al 1972 Michael Crichton pubblicò le sue prime opere con lo pseudonimo John lange. Il suo primo romanzo, Non previsto dal computer, esce nel 1966 ed è uno scanzonato romanzo d’azione ambientato in Spagna, durante un estate sulla Costa Brava, fra champagne e splendide ragazze. Qui si trova l’Hotel Reina con le sue trecento camere, più casinò, night club, piscine, e cene in abito da sera: un vero paradiso per i ricchi di passaggio, provenienti da Barcellona, da Madrid, dalla Francia e dagli Stati Uniti. Qui Steve Jencks, un genio del crimine, e i suoi soci, il messicano Miguel e l’inglese Bryan, hanno ideato un colpo da un milione di dollari, con l’aiuto di un cervello freddo e perfetto, una macchina meravigliosa come l’IBM 7090…

Michael Crichton - Andromeda

Nel 1969 Michael Crichton pubblica, usando per la prima volta il suo vero nome, il tecno thriller apocalittico Andromeda. In Arizona, alla fine degli anni Sessanta, un satellite militare, terminata la sua missione nello spazio, fa ritorno sulla terra. Subito dopo, a pochi chilometri di distanza, un’inspiegabile epidemia decima gli abitanti di una sonnolenta città sperduta nel deserto, lasciando solo due sopravvissuti: un anziano e un neonato. Il governo degli Stati Uniti è costretto ad attivare “Project Wildfire”, un protocollo top secret di risposta alle emergenze. Quattro dei biofisici più capaci della nazione vengono mobilitati per cercare di comprendere e contenere la crisi, ma quello che si trovano di fronte si rivela ben presto diverso da qualsiasi cosa abbiano mai visto prima, e in gioco c’è la sopravvivenza dell’umanità.

Michael Crichton - La grande rapina al treno

La grande rapina al treno è un romanzo storico che ricostruisce un fatto realmente avvenuto nel 1855. La grande rapina che si svolse quell’anno colpì profondamente l’Inghilterra vittoriana dell’epoca: fu un furto enorme che richiese una lunga pianificazione e una grande audacia e fu compiuto con la partecipazione di persone altolocate. Crichton ha ricostruito i fatti consultando i giornali dell’epoca e le testimonianze rese in tribunale e ha dato ai personaggi del suo romanzo il gergo tipico dell’epoca e dei rispettivi strati sociali. Nel 1979 ne ha poi tratto e diretto lui stesso un film, con Sean Connery, Donald Sutherland e Lesley-Anne Down.

Michael Crichton - Congo

Congo racconta una spedizione inviata nel Congo in cerca di diamanti, sulle orme di una spedizione precedente attaccata e sterminata da dei misteriosi gorilla, proprio nel punto in cui si dice dovessero sorgere la leggendaria città di Zini e le miniere di Re Salomone. La missione è guidata dal capitano Munro, e vi partecipano l’addestratore di gorilla Peter Elliot e il suo gorilla femmina Amy, che comunica con gli umani usando la lingua dei segni. La spedizione arriva alla città di Zinj e alle miniere, ma qui deve affrontare i guardiani della città leggendaria, i gorilla grigi, addestrati per uccidere gli invasori. Sarà grazie ad Amy che alla fine gli uomini riusciranno a sventare la minaccia dei gorilla, trovando modo di comunicare con loro. Nel 1995 da Congo è stato tratto anche un film omonimo con Laura Linney e Tim Curry.

Michael Cricthon - Sol levante

Nel 1992 Crichton ha pubblicato il thriller Sol levante, ambientato a Los Angeles e subito adattato in un film, uscito nel 1993, lo stesso anno di Jurassic Park. La trama inizia da una festa organizzata dalla multinazionale giapponese Nakamoto per inaugurare il suo nuovo grattacielo. Alla festa sono invitate importanti personalità del mondo della finanza e della politica, ma la festa viene turbata dal ritrovamento del cadavere di una donna sul tavolo del consiglio di amministrazione della società. I dirigenti temendo uno scandalo chiamano di nascosto la polizia e decidono di tenere nascosta la notizia lasciando che la festa continui. Il giovane agente di collegamento Peter Smith viene convocato sul luogo per aiutare la polizia nelle indagini, assistito dall’anziano agente John Connor, molto esperto di cultura e tradizioni giapponesi. Arrivati sul luogo del delitto i due agenti cominciano a indagare scoprendo un mondo di corruzione, affari sporchi e giri di prostitute che vedono coinvolti importanti personaggi politici.

Michael Crichton - Il mondo perduto

Il mondo perduto è il seguito di Jurassic Park. Sono passati sei anni dal disastro e quello straordinario sogno scientifico è finito con una catastrofe: i dinosauri sterminati, il parco distrutto, l’isola chiusa a tempo indeterminato. Ma l’egocentrico paleontologo Richard Levine indaga su misteriosi ritrovamenti di carcasse di rettili messe a tacere dalle autorità della Costa Rica. E scopre così l’isola dove sorgeva il parco dei dinosauri, nonché il fatto che i dinosauri venivano in realtà creati nella vicina Isola di Sorna, il cosiddetto “Sito B”, ora abbandonato e fuori controllo, dove, anche dopo la distruzione del parco, hanno continuato a vivere e proliferare all’insaputa del mondo. Impaziente d’investigare, Levine giunge sull’isola e scompare. Venutolo a sapere l’eccentrico matematico Ian Malcolm, testimone oculare del disastro del Jurassic Park, raggiunge l’isola accompagnato da Jack ‘Doc’ Thorne, il meccanico Eddie Carr e due indesiderati bambini, R.B. “Arby” Benton e Kelly Curtis, alunni di Levine. Anche questo romanzo è diventato un film diretto da Stephen Spielberg: nel 1997 è uscito nelle sale Jurassick park – Il mondo perduto.

Michael Cricthon - Preda

Preda è un romanzo di fantascienza del 2002, che, come molte opere di Crichton, esplora le frontiere della tecnologia, partendo dalla realtà per immaginarne i possibile sviluppi avveniristici, tra opportunità e potenziali pericoli: dalle ricerche sul DNA che riportano in vita i dinosauri, alle nuove tecnologie biomediche, dalla nanotecnologia, all’intelligenza artificiale. La Xymos, in Nevada, sta per brevettare una nuova tecnologia medica: uno sciame di micro-videocamere in grado di effettuare diagnosi di estrema precisione dall’interno del corpo umano. Ma qualcosa comincia a non andare per il verso giusto e quello che all’inizio sembra un banale incidente si trasforma nella lotta contro un’entità sfuggita al controllo degli scienziati. Lo sciame si muove in modo autonomo, si riproduce e attacca l’uomo.

Michael Crichton - Stato di paura

Stato di paura è un tecno thriller costruito attorno al problema dei cambiamenti climatici: Crichton ribalta i termini usuali della questione e mette nei panni dei cattivi coloro che vogliono convincere la popolazione dell’esistenza del surriscaldamento globale, per instaurare uno stato di paura, che fa gioco ai loro interessi personali. Next è ambientato nel presente e mostra un mondo nel quale sia i governi sia gli investitori privati spendono miliardi di dollari sulla ricerca genetica. Il romanzo presenta molti personaggi, compresi animali transgenici, impegnati nella lotta per sopravvivere in un mondo dominato dalla ricerca genetica, dall’avidità delle grandi corporation e dalle lotte giudiziarie riguardanti questi temi. Entrambi legati a questioni sempre più di grande attualità, sono gli ultimi due romanzi pubblicati da Michael Crichton prima di morire a 66 anni, a causa di un tumore.

michael-crichton-i-cercatori-di-ossa

I cercatori di ossa è un romanzo di Michael Crichton, rimasto a lungo inedito e pubblicato postumo a dieci anni dalla sua morte, può essere definito il precursore di Jurassic Park. 1876, stato del Wyoming: Cheyenne è l’ultimo baluardo della Frontiera, da dove cercatori d’oro e cacciatori di taglie partono per attraversare le terre dell’Ovest, le temibili Badlands, infestate da fuorilegge e indiani Sioux. Durante la notte da un treno vengono scaricate misteriose apparecchiature, sotto lo sguardo attento e determinato di un elegante uomo di città. È il professor Othniel C. Marsh, paleontologo e direttore di un’importante spedizione scientifica che promette di sconvolgere il mondo intero portando alla luce il primo fossile di dinosauro che la storia ricordi. Tra gli studenti al seguito di Marsh c’è William Johnson, ventenne rampollo di buona famiglia e fotografo in erba che, aggregatosi alla spedizione all’ultimo minuto, intende così onorare una scommessa in tutta comodità. Ma si sbaglia. Quello che Marsh e i suoi stanno cercando è talmente eccezionale che da Philadelphia un’altra missione scientifica si è già messa sulle loro tracce.

Michael Crichton - L'isola dei pirati

L’isola dei pirati è stato pubblicato postumo, dopo che Crichton lo aveva completato appena pochi giorni prima di morire. Nel 1665, la Giamaica, remoto avamposto della corona britannica nei cuore dei Caraibi, è circondata dalle potenti colonie spagnole, i vicoli della sua capitale, Port Royal, sono popolati di avventurieri, tagliagole e donne di malaffare, in cerca di fortuna. Nella calura tropicale è difficile sopravvivere e troppo facile morire, tra malattie, vendette e regolamenti di conti. L’oro che gli spagnoli mandano dal Nuovo al Vecchio Mondo è una tentazione irresistibile, soprattutto per lo spregiudicato capitano Charles Hunter. Gira un voce sempre più insistente: nel porto di un’isola vicina, Matanceros, è ancorato il galeone El Trinidad, che deve portare il suo tesoro verso la Spagna. La rada è protetta da un forte inespugnabile. L’oceano è pattugliato dalla flotta spagnola. La giungla di Matanceros è impervia e fittissima. Ma tutto questo non basterà a fermare l’ambizioso Hunter.

Michael Crichton - Micro

Micro è l’ultimo romanzo su cui Crichton era al lavoro prima di venire a mancare, composto da lui solo per un terzo, è stato successivamente completato da Richard Preston. Il racconto prende avvio alle Hawaii, negli uffici deserti della Nanigen Enterprise, una società che si occupa di microtecnologie mediche. Qui, sembrerebbe tutto in ordine se non fosse per tre cadaveri stesi sul freddo bianco pavimento sterile. Sui corpi non ci sono segni di lotta, solo dei piccolissimi ma profondi e letali tagli. L’unico indizio trovato sul luogo del delitto è un minuscolo robot, quasi invisibile all’occhio umano, dotato di una sottile lama. La polizia brancola nel buio. Quello che tutti ignorano è che nella foresta hawaiana la Nanigen Enterprise nasconde una base segreta, chiamata Tantalus, dove è in corso un esperimento biologico rivoluzionario dagli scopi poco puliti che coinvolge milioni di nuovi microrganismi e centinaia di migliaia di batteri mai studiati prima.

Che tipo di
avventura fa per te?

Scoprilo con il nostro test

Commenti