Sinossi

Niente è nell’intelletto che non sia passato prima nei sensi, diceva Tommaso D’Aquino. Eppure in ambito
psicologico e terapeutico continua a dominare l’idea che le vie privilegiate per aiutare le persone a cambiare
passino attraverso apprendimenti che devono avvenire innanzitutto a livello cognitivo e razionale, relegando
l’ambito delle percezioni e delle emozioni in un ruolo secondario. In realtà, in natura, i cambiamenti più repentini,
sia negativi che positivi, non avvengono sulla scia di uno sforzo cognitivo, ma come effetto di quella
che Franz Alexander ha definito “esperienza emozionale correttiva”. È proprio in virtù di queste esperienze
emozionali concrete che la persona, spesso intrappolata da tempo all’interno di un problema, sperimenta per
la prima volta la capacità di cambiare, si tratti di risolvere una patologia invalidante, migliorare la propria performance
o introdurre cambiamenti nella propria vita relazionale e lavorativa. Questo libro, frutto di anni di ricerca clinica, fa il punto sulle principali nuove tecniche e scoperte e mostra come il terapeuta esperto possa guidare il paziente verso l’emozione correttiva, l’unica chiave per aprire il cancello che porta sulla nuova via, la via del cambiamento.

  • ISBN: 8868337991
  • Casa Editrice: Ponte alle Grazie
  • Pagine: 144

Dove trovarlo

€13,00

Recensioni

Al momento non ci sono recensioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Eventi

Nessun evento disponibile al momento

Tutti gli eventi

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai