Le prigioni del cibo

Tutti i formati dell'opera

Acquistalo

Sinossi

Nel panorama molto variegato di teorie sui comportamenti anomali legati al cibo, l'approccio terapeutico strategico-costruttivista proposto da Giorgio Nardone si è dimostrato il più concreto. Esso parte dal dato di fatto che i disturbi delle persone affette da anoressia, bulimia o vomiting sono il risultato di un processo di retroazione tra soggetto e realtà, in cui sono proprio gli sforzi che l'individuo compie in direzione del cambiamento a mantenere immutata la situazione problematica. Lo scopo della terapia in tempi brevi è invece quello di cercare di capire «come funziona» il problema, e non «perché esiste». Ciò permette di trasformare il processo di soluzione da una procedura lenta e graduale a interventi rapidi ed efficaci.

  • ISBN: 8850209169
  • Casa Editrice: TEA
  • Pagine: 302

Dove trovarlo

€8,60

Recensioni

Aggiungi la tua recensione

Citazioni

Al momento non ci sono citazioni, inserisci tu la prima!

Aggiungi citazione

Altri libri di Giorgio Nardone

Eventi

Nessun evento disponibile al momento

Tutti gli eventi

Il Libraio per te

Scopri i nostri suggerimenti di lettura

Ancora alla ricerca del libro perfetto?

Compila uno o più campi e lo troverai