il libro

L’isola senza ponte

Acquista
«Collura ha una prosa agile e coinvolgente, cattura l'attenzione di chi legge, lo arruola, lo costringe a seguire il suo ragionamento.»
Giuseppe Quatriglio, Giornale di Sicilia
«Un viaggio nella e della memoria, questo di Collura. Scandito in capitoli simili a gironi danteschi, alleggeriti da foto inusuali per un libro come questo. Ma che, con la forza che il dato di cronaca trasmette, danno alle storie quel tratto bruciante e di denuncia anche quando si narra di eventi ormai perduti nel tempo.»
Virman Cusenza, Il Messaggero
«[Un] libro irriducibile a qualsiasi categoria critica eppure così nitido nella struggente persuasività della scrittura. Intessuto su un'amorosa, ma anche spassionata, rivisitazione di luoghi e uomini.»
Francesco Napoli, Panorama
«[Un libro] che offre la sensazione delle immense possibilità letterarie di questa terra, solo che si abbia la passione non di sfruttarla strumentalmente, ma dell'approfondimento, della ricerca, anche là dove si potrebbe supporre non esserci più nulla da scoprire.»
Melo Freni, La Gazzetta del Sud
«I maestri di Collura si chiamano, i più lontani, Verga, Pirandello e De Roberto; gli intermedi Tomasi di Lampedusa e Brancati; i più prossimi Bufalino e soprattutto Sciascia, che è il riferimento primario, in un ordine etico ancor prima che formale.»
Silvio Ramat, Il Giornale
«Uno specchio impavidamente retto, una discesa agli inferi e una cavalcata in sella all'ippogrifo.»
Bruno Quaranta, La Stampa
«Un libro affascinante, nel quale la chiarezza del grande giornalista si sposa con la rigorosa scrittura del fine letterato.»
Gianfranco Dioguardi, La Gazzetta del Mezzogiorno
«Abitavo già qui, poi ci sono nato»: la dichiarazione d'amore di Borges a Buenos Aires potrebbe essere fatta propria da ogni siciliano per la sua isola. Con una differenza: essendo la Sicilia, al centro del Mediterraneo, crocevia di umori e dolori della Storia, luogo per eccellenza degli opposti che s'incontrano e si scontrano, ogni siciliano nutre in cuor suo per lei un sentimento di amore/disamore che alimenta rancori, disincanti, sindrome del figliol prodigo. Allo stesso modo, per Matteo Collura, ogni «abbandono» è il pretesto per un continuo ritorno; ogni tentativo di uscire dal labirinto equivale a entrarvi sempre di più. La Sicilia come seduzione e nostalgia, metafora. Più si cerca altrove, più l'altrove nell'isola senza ponte vissuta come luogo assoluto, a parte: prima e più di ogni altra cosa, destino. Dunque non si tratta di scoprire, ma di inseguire le tracce di una mappa emotiva i cui topoi s'intersecano e si riflettono l'un l'altro. Così, Pirandello convive con il tarlo della follia; i «vinti» verghiani con quelli di una guerra civile lontana; l'enigmatico sorriso d'Ignoto di Antonello con la messa in scena della morte: storie di demoni e dei, di sogni interrotti e incubi di pietra, di riti, catastrofi e quotidiane gattoparderie in cui il passato è la sola chiave per capire gli enigmi del presente, e viceversa.

Per L'isola senza ponte, a Matteo Collura è stato attribuito il Premio per la Cultura Mediterranea - Fondazione Carical 2009, nella sezione Narrativa.
Titolo
L’isola senza ponte
ISBN
9788850218127
Autore
Collana
Casa Editrice
TEA
Dettagli
224 pagine, Brossura
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Sicilia. La fabbrica del mito

Sicilia. La fabbrica del m…

M. Collura

In questo nuovo libro dedicato alla sua terra d'origine, Matteo Collura fa luce sugli arcani che hanno reso e rendono la Sicilia…

La badante

La badante

M. Collura

Italo Gorini, ultraottantenne professore di Lettere in pensione, vedovo e di - sabile, un figlio di trentacinque anni laureato…

Sicilia

Sicilia

M. Collura

Matteo Collura parla della sua terra, con l'intento di fare luce su misteri e arcani che hanno reso e rendono la Sicilia una…

Il gioco delle parti

Il gioco delle parti

M. Collura

Questa non è una nuova biografia di Pirandello, ma un racconto della sua vita che ne rivela pienamente la complessa, modernissima…

In Sicilia

In Sicilia

M. Collura

Raffinata e selvaggia, cupa e solare, ascetica e pagana: con tutte le sue contraddizioni, in cui convivono spiritualità e violenza,…

Il gioco delle parti

Il gioco delle parti

M. Collura

Questa non è una nuova biografia di Pirandello, ma un racconto della sua vita che ne rivela pienamente la complessa, modernissima…

Alfabeto Sciascia

Alfabeto Sciascia

M. Collura

Alfabeto eretico: così s'intitolava questo stesso libro pubblicato nel 2002. Se è vero che a vent'anni dalla morte di Leonardo…

Qualcuno ha ucciso il generale

Qualcuno ha ucciso il gene…

M. Collura

Chi era Giovanni Corrao? Di lui sappiamo solo che combatté al fianco di Garibaldi e venne nominato generale. Sarebbe stato un…

Novecento

Novecento

M. Collura

Dall'«inferno» del terremoto di Messina al «tritacarne» di Tangentopoli, Matteo Collura ci narra il romanzo dell'Italia del…

Associazione indigenti

Associazione indigenti

M. Collura

Pubblicato per la prima volta da Einaudi nel 1979, Associazione indigenti racconta la Palermo del dopoguerra. Non la città…

Il maestro di Regalpetra

Il maestro di Regalpetra

M. Collura

Perché Sciascia è diventato lo scrittore che sappiamo? E qual è stata la mossa iniziale? Ho scritto questo libro per rintracciare…

L’isola senza ponte

L’isola senza ponte

M. Collura

«Abitavo già qui, poi ci sono nato»: la dichiarazione d'amore di Borges a Buenos Aires potrebbe essere fatta propria da ogni…

goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.

Quali sono i libri che ti emozionano?

Rimani sempre aggiornato
sulle ultime uscite dei tuoi generi preferiti.

Iscriviti alla newsletter personalizzata