In Italia, anche grazie al film del 2014, "Storia di una ladra di libri" (uscito nel 2005) ha venduto quasi un milione di copie e ora l'autore, l'australiano Markus Zusak, torna con un nuovo libro, "Il ponte d’argilla", un affresco familiare...

In Italia, anche grazie al film del 2014, Storia di una ladra di libri (uscito nel 2005 per Sperling & Kupfer) ha venduto quasi un milione di copie e ora l’autore, l’australiano Markus Zusak, classe ’75, torna con un nuovo libro, Il ponte d’argilla (Frassinelli), il suo primo destinato a un pubblico adulto.

Il ponte d’argilla

Il ponte d’argilla è un affresco familiare. È la storia di cinque fratelli costretti a vivere soli e a definire da soli le regole della propria esistenza. Al centro della famiglia, c’è Clay, l’unico dei fratelli che accetterà di riavvicinarsi al padre, per costruire con lui un ponte, concreto e metaforico nello stesso tempo. Come i grandi romanzi ottocenteschi racchiude al suo interno storie che sono a loro volta romanzi (una per tutte, quella della madre e della sua fuga dalla Polonia).

Storia di una ladra di libri

Staremo a vedere come verrà accolto questo nuovo romanzo. Storia di una ladra di libri ha ottenuto un successo planetario: tradotto in 40 lingue, nel mondo ha venduto 8 milioni di copie.

Commenti