A pochi metri dalla sua "mitica" casa milanese di Ripa di Porta Ticinese 47, proprio di fronte al Naviglio, dal 2019 un ponte porterà il nome di Alda Merini

A pochi metri dalla sua “mitica” casa milanese di Ripa di Porta Ticinese 47, proprio di fronte al Naviglio, dal 2019 un ponte porterà il nome di Alda Merini, la grande poetessa morta l’1 novembre 2009. Dopo la migliaia di firme petizione online, come racconta Repubblica.it è infatti arrivato l’ok del Comune di Milano:

“Ho già comunicato al comitato che il ponte intitolato ad Alda Merini è una bellissima idea che condivido pienamente – spiega l’assessore alla Cultura, Filippo Del Corno – e che l’intitolazione avverrà nel 2019 in occasione del decennale della sua scomparsa”.

La richiesta al Comune è arrivata con questa motivazione: “Dedicando quel ponte ad Alda Merini, oltre a riconoscere il valore di una milanese illustre, si rafforzerebbe ancora di più quest’area dei Navigli come luogo della poesia. Il ponte sarebbe l’immagine sospesa della creatività: il ponte di Alda, il ponte della poesia. Un simbolo per tutti i poeti milanesi e non”.

 

Commenti