Una nuova collana interamente dedicata ai libri illustrati. Si parte con "Lupetto Rosso" di Amélie Flechais... - I dettagli

Una nuova collana interamente dedicata ai libri illustrati. Ad annunciare il lancio di Mirari è la Tunué, che in occasione di Più Libri Più Liberi pubblica Lupetto Rosso di Amélie Flechais. Come spiega un comunicato, “la trasversalità è uno degli elementi che più caratterizzano il catalogo Tunué: la sua linea editoriale, infatti, gioca con le commistioni, e conduce una ricerca che punta all’incontro fra letteratura e fumetto, ma anche tra diverse generazioni di autori e lettori”.

L’esempio più significativo, in tal senso, è “Tipitondi”, che si propone al pubblico come la “collana di graphic novel per lettori junior e young-adult”.

“Mirari”, pertanto, nasce “come naturale evoluzione di un percorso di sviluppo editoriale a completamento di un’offerta di stili, generi e linguaggi che possa reinventare il modo in cui siamo abituati a intendere il racconto di una storia”.

 

Il nome della collana “mette al centro l’idea di uno sguardo che si leghi indelebilmente alle sensazioni dello stupore e della meraviglia. Di qui, la scelta di portare in Italia un’autrice francese ancora sconosciuta, e pregevole come Amélie Flechais, è stata inevitabile”.

Per quanto riguarda le pubblicazione future, la casa editrice seguirà, anche per “Mirari”, la strada allo scouting che ha scelto di percorrere fino a oggi, affidandosi al monitoraggio nazionale e internazionale, “con un occhio rivolto sia alle fiere di settore che alle proposte dirette”.

Commenti