La Marsilio torna alla famiglia De Michelis - I particolari

La Marsilio torna ai De Michelis. Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. ha finalizzato, tramite la controllata Rizzoli Libri S.p.A., la cessione a GEM S.r.l. della partecipazione detenuta in Marsilio Editori S.p.A., pari al 94,71% del capitale sociale. Come spiega un comunicato, “il corrispettivo della transazione, incassato oggi, è pari a 8,9 milioni di euro, sulla base di un enterprise value in linea con il prezzo di acquisizione della stessa partecipazione nell’ambito dell’operazione Rizzoli Libri finalizzata lo scorso 14 aprile 2016; l’importo è inclusivo di una posizione finanziaria netta rettificata positiva pari a 1,3 milioni di euro.”

La cessione di Marsilio Editori S.p.A. “è stata realizzata in adempimento ai rimedi indicati dal provvedimento dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

GEM S.r.l., società attiva nel settore dell’editoria, che fa capo alla famiglia De Michelis, ha detenuto una partecipazione in Marsilio Editori S.p.A. dal 1985 fino all’aprile 2016″.

Il budget per l’esercizio 2016 di Marsilio Editori prevede ricavi per circa 9,4 milioni di euro con un ebitda di 1 milione di euro.

Arriva anche il comunicato della Marsilio, nel quale si legge: “Marsilio, dunque, torna a casa, da dove era partita per una breve vacanza volta a semplificare i rapporti col precedente socio, e può ufficialmente proseguire il cammino iniziato 55 anni fa nel segno di una continuità sempre più rara nel panorama editoriale italiano. Nella storica sede di Venezia Marsilio arricchirà il suo catalogo con grande apertura al nuovo e altrettanta fedeltà ai valori che da sempre l’hanno guidata: Cesare e Luca De Michelis sono fieri di restare a dirigerla”.

Ora si deve attendere settembre per conoscere il destino della Bompiani.

LO SPECIALE DE ILLIBRAIO.IT SULL’ACQUISIZIONE DI RCS LIBRI DA PARTE DI MONDADORI

 

(Visited 42 times, 19 visits today)

Commenti