Simon & the Stars, seguitissimo astro-blogger, è un fenomeno del web. In libreria arriva il suo "Oroscopo 2017". Vista la sua passione per i libri, gli abbiamo chiesto di preparare l'oroscopo dei lettori. Ecco il risultato, segno per segno... Vi riconoscete?

La sua lettura delle stelle non si limita alle semplici previsioni, ma interpreta fatti ed eventi anche in chiave simbolica, per mettere in luce la loro funzione e gli effetti che producono dentro di noi. Quali riflessioni stimolano? Quali cambiamenti innescano? Su quali aspetti del carattere ci spingono a “lavorare”? E soprattutto: perché in determinati mesi dell’anno ci troviamo spesso ad affrontare eventi e prove simili? Lui è Simon & the Stars, seguitissimo astro-blogger, è un fenomeno del web: il suo oroscopo e le sue curiosità sull’astrologia conquistano milioni di persone sui social. Simon & the Stars, che torna in libreria per Vallardi con il suo atteso Oroscopo 2017, è anche un appassionato lettore di libri. E proprio agli amanti della lettura ha dedicato questo oroscopo speciale…

Ariete

Il lettore Ariete è veloce e vorace. Ama trame scattanti e piene di colpi di scena, meglio se di avventura o thriller. È un giudice implacabile: il libro “noioso” nelle sue mani non dura più di un istante, ma viene subito adibito ad altro uso, magari per tenere in equilibrio un tavolino che balla!

Toro

Il lettore del Toro lo riconosci subito perché ha un rapporto “carnale” con i libri, li presta malvolentieri, spesso li odora e ne accarezza la carta. Per lui, un libro contiene anche la storia di chi lo legge: le sottolineature, le orecchie per tenere il segno, persino i segni lasciati da una tazzina di caffè sulla copertina contengono la memoria delle emozioni provate leggendolo.

Gemelli

Il lettore Gemelli ama l’intrigo e la suspense alla Ken Follett vecchia maniera o, andando sul classico, alla Sherlock Holmes. Di fronte alle lunghissime descrizioni, nei momenti in cui la trama è “seduta”, la sua mente e la sua attenzione rischiano facilmente di volare altrove. I personaggi devono muoversi, fare cose e i loro dialoghi devono raccontare molto.

biblioteca biblioteche libro libri leggere lettura lettori lettrice lettore

Cancro

E’ uno dei segni più romantici dell’intero Zodiaco. Dalla poesia con ambientazioni un po’ bohémienne ai grandi classici alla “Anna Karenina”, per il Cancro un libro deve trasudare emozioni, meglio se con drammaticità e senso del tragico: la lacrima finale è d’obbligo e rappresenta un momento di catarsi. Se non si commuove, probabilmente non gli è piaciuto granché.

Leone

Il lettore del Leone è spesso attratto da grandi romanzi con gesta epiche. Si rispecchia moltissimo nel classico mito dell’eroe: da Omero a Harry Potter, ama tutto ciò che è mitico, grandioso, con un lieto fine sudato e meritato. Al contrario, le storie minimal, i piccoli “affreschi” o gli “spaccati” della società lo lasciano indifferente.

Vergine

Ama i classici, specialmente se con ambientazioni britanniche. Da Shakespeare a Forster, da Virginia Wolf a Jane Austen, tutto ciò che è elegante, sobrio, misurato e di classe la stuzzica. Oppure, andando agli antipodi, ama le storie on the road, dove il protagonista si confronta con miglia e miglia di cactus o di oleandri e alla fine trova se stesso.

lettori laeffe lettrice leggere libri lettura libro

Bilancia

Ha un forte senso della narrazione: ama leggere qualsiasi cosa, purché ben raccontata. Ha un vero e proprio “radar”: se una storia non sta in piedi, se ha una trama che fa acqua da tutte le parti, la stana subito! Non ha un vero e proprio genere preferito, ma spesso ama i romanzi di formazione, con storie di crescita e personaggi che si aprono alla vita.

Scorpione

Ama tutto ciò che ha venature “noir”: dalle detective stories vecchia maniera ai thriller moderni: sguazza in tutte le storie dove c’è qualcosa che non quadra, una verità nascosta da portare a galla, un colpevole da smascherare, perché ha un innato senso dell’investigazione. Una storia, per attrarlo, deve scavare nei recessi dell’animo umano, tirare fuori tutto ciò che è sepolto nell’inconscio, mentre detesta tutto ciò che resta in superficie.

Sagittario

E’ il grande viaggiatore dello Zodiaco, in perenne esplorazione di nuovi orizzonti. La narrativa di viaggio, gli on the road, la fantascienza, il fantasy son generi che spesso lo attraggono. Al di là del genere, comunque, ama “viaggiare” con i libri, farsi portare in posti esotici, lontani, che non ha mai visto prima.

Capricorno

Il lettore Capricorno ama le storie che narrano le grandi “costruzioni” dell’uomo: da “I Pilastri della Terra” a “Canale Mussolini”, tutto ciò che racconta impegno, dedizione e visionarietà dell’uomo e delle grandi imprese che lasciano il segno ha un posto speciale nella sua libreria.

Acquario

Legge di tutto con vorace curiosità, ma le storie che più lo attraggono sono quelle che lo portano in altri mondi, con un pizzico di “fantastico” e qualche colpo di scena qua e là che rovesci le prospettive della storia. Si affeziona molto al “mondo” raccontato dai libri che ama: dal Trono di Spade, al Signore degli Anelli a “La torre nera” di Stephen King, quando “sposa” una saga, non la lascia più.

Pesci

Amano molto la metafora del viaggio e dei protagonisti che devono perdersi per ritrovarsi. Un libro li deve portare fuori dalla routine di una vita fatta di abitudini e di materialità, un vero veleno per i Pesci. Amano tutto ciò che è evasione, fantasia, eroismo, mondi paralleli, esplorazione di luoghi sconosciuti e, soprattutto, grandi sentimenti.

 

Commenti