Molto più che un semplice b&b letterario (con tanto di camere a tema): VerbaVolant apre la sua Casa sull’isola di Ortigia. Tutto il progetto ruota intorno ai libri, immaginando una vacanza di relax e immersione nella lettura e nella vita della città

Il marchio VerbaVolant ha aperto la sua casa: a Siracusa, e precisamente nell’isola di Ortigia. Un palazzo del ‘700 di cinque piani in via Landolina, di fronte alla Chiesa del Collegio. Al suo interno una biblioteca, un’area espositiva, una per attività culturali (che ospita workshop, presentazioni ed eventi aperti alla città) e quella propriamente rivolta agli ospiti, composta da quattro appartamenti, tre camere e una suite. Unico comune denominatore è la lettura.

verbavolant

Tutti gli appartamenti e le camere sono dedicati a macchine da scrivere a agli autori che le hanno utilizzate (Hermes per Douglas Adams, Olivetti per Italo Calvino, Triumph per Ian Fleming, Remington per Agatha Christie). Queste macchine da scrivere d’epoca saranno infatti ovunque nelle stanze e negli spazi comuni, liberamente utilizzabili dagli ospiti.

Tutto il progetto di Casa VerbaVolant ruota intorno ai libri, per immaginare una vacanza di relax e immersione nella lettura e nella vita della città.

casaverbavolant

Commenti