In attesa di novità sul fronte Rcs Libri, continua la riorganizzazione a Segrate: ecco chi è stato promosso a capo della collana che quest'anno festeggia il cinquantenario... Non solo: la posizione di direttore letterario non verrà sostituita e... - Retroscena

Lo scorso 27 aprile è stato festeggiato il 50° anniversario degli Oscar Mondadori. Una ricorrenza significativa per il mondo del libro.

A distanza di circa un mese, a quanto risulta a ilLibraio.it, e dopo che, come abbiamo anticipato nelle scorse settimane, Antonio Riccardi ha lasciato l’incarico di direttore letterario, a Segrate è stato chiamato alla guida della storica collana degli Oscar Luigi Belmonte, già responsabile dei Libri nella divisione Periodici (e artefice, tra l’altro, del successo di Mondadori Comics). Belmonte avrà quindi la responsabilità del marchio che è leader nel mercato del paperback.

Luigi Belmonte
Luigi Belmonte (fonte foto: Linkedin)

In attesa di novità sul fronte Rcs Libri (“Sta iniziando la seconda fase della due-diligence, che avevamo previsto. Le cose procedono, le annunceremo quando sarà il momento”, ha spiegato nei giorni scorsi Pietro Scott Jovane, Amministratore Delegato di Rcs Media Group; mentre Ernesto Mauri, AD di Mondadori, ha confermato lo slittamento dei tempi “di qualche settimana”), la posizione di direttore letterario non verrà sostituita e Enrico Selva Coddè, AD Mondadori Libri, assumerà ad interim la guida di tutti gli editoriali di Mondadori.

Sempre a proposito dell’operazione “Mondazzoli”, il Cda di Rcs, “ha deliberato – a seguito di relativa richiesta da parte di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. – di prorogare sino al 29 giugno 2015 il periodo di esclusiva concesso a favore di quest’ultima, al fine di consentire il completamento del processo di due diligence”.

LEGGI ANCHE:

I retroscena sulla riorganizzazione a Segrate

 

Commenti