Da venerdì 23 giugno a domenica 2 luglio, a Viterbo torna il festival Caffeina, con l'11esima edizione, quest'anno aperto da Roberto Saviano

Da venerdì 23 giugno a domenica 2 luglio, a Viterbo, nel quartiere medievale San Pellegrino, torna il festival Caffeina, con l’11esima edizione.

Spazio a letteratura, musica, arte, teatro, con tanti ospiti, tra cui Lirio Abbate, Luca Barbareschi, Francesca Barra, Stefano Bartezzaghi, Matteo B Bianchi, Paola Calvetti, Guido Catalano, Aldo Cazzullo, Alessandro Centolanza Band, Geppi Cucciari, Giuseppe Culicchia, Michele Dalai, Diego De Silva, Antonio Dikele DiStefano, Elio, Oscar Farinetti, Marcello Fois, Chiara Francini, Alberto Garlini, Antonella Lattanzi, Loredana Lipperini, Neri Marcorè, Michela Marzano, Gianluigi Nuzzi, Flavia Perina, Roberto Perrone, Nicola Piovani, Veronica Pivetti, Riccardo Rossi, Enrico Ruggeri, Claudio Sanfilippo, Fiamma Satta, Roberto Saviano, Raffaella Silvestri, Caterina Soffici, Giada Sundas, Street Clerks, Sufiu Tannoura Dance (Al Darawish), Giorgio Terruzzi, Cleo Toms, Woody Gipsy Band, Federico Zampaglione e molti altri.

Oltre 400 eventi (tra cui rassegne di cinema d’essai, teatro dei burattini per i più piccoli, concerti jazz e gipsy, artisti di strada), in quella che il comunicato di presentazione definisce una “festa di popolo”.

Apre questa edizione di Caffeina Saviano, venerdì 23 giugno. Elio, per la prima volta in Italia in scena con Madamina, il catalogo è questo… L’opera buffa da Mozart a Offenbach. Piovani sarà protagonista della serata conclusiva con “La musica è pericolosa”.

Tutti i dettagli sul programma sul sito ufficiale. 

Commenti