Il 12 settembre a Milano sarà annunciata la cinquina finalista del premio e saranno resi noti i 2 finalisti per la Sezione Giovani under 35. Il vincitore verrà proclamato il 15 settembre al Teatro Olimpico di Vicenza

Entra nel vivo il Premio Nazionale di Letteratura Neri Pozza. Il 12 settembre, alle ore 18,30, presso la Fondazione Adolfo Pini – Circolo dei Lettori di Milano (corso Garibaldi n. 2) sarà annunciata la cinquina finalista del premio e saranno resi noti i 2 finalisti per la Sezione Giovani under 35.

Madrina della serata, la scrittrice Simona Vinci. Laura Lepri, insieme al direttore editoriale della Neri Pozza, Giuseppe Russo introdurranno e commenteranno le due opere finaliste. Nata nel  2015, la Sezione Giovani è riservata ai partecipanti che abbiano età inferiore ai 35 anni e prevede per il vincitore la pubblicazione dell’opera da parte di Neri Pozza. Alla data conclusiva, 8 giugno, sono arrivati 215 testi in concorso.

Per la Sezione Giovani sono rimasti in gara i romanzi Figlia di molte madri di Angela Colella, E che il lupo ci protegga di Valentina Di Cataldo, Dopo il diluvio di Leonardo Malaguti e Lux o come farla finita col passato di Eleonora Marangoni. I quattro romanzi concorrono anche per la sezione principale del premio.

“Si sta affacciando sul panorama letterario italiano una nuova generazione di giovani scrittori capaci di produrre opere di qualità”, spiega il direttore editoriale, Giuseppe Russo: “Un risultato significativo, se si considera che Neri Pozza pubblicò senza esitare il manoscritto inedito di un Parise ventenne”.

premio neri pozza

 

Il 15 settembre, alle ore 18, presso il Teatro Olimpico di Vicenza, Stradella del Teatro Olimpico, si terrà invece la proclamazione del vincitore della terza edizione del Premio Neri Pozza.

Basato sul modello dei premi letterari spagnoli, ideati e organizzati direttamente da editori, il premio, promosso dalla stessa casa editrice e da Confindustria Vicenza, è dedicato a opere inedite di narrativa letteraria. Alla data conclusiva sono arrivati 1304 testi. In palio per il vincitore un assegno di 25 mila euro e la pubblicazione dell’opera nel catalogo della casa editrice Neri Pozza.

 

Commenti