Già ci si chiede come sarà la prossima finale del premio Strega (giunto alla 70esima edizione), che non si terrà al Ninfeo di Villa Giulia...

La corsa al buffet, le attese per il collegamento tv, l’afa, i volti tesi, l’atmosfera a suo modo inconfondibile: già ci si chiede come sarà la prossima finale del premio Strega, che non si terrà al Ninfeo di Villa Giulia, come avviene dal 1953. La finale della 70esima edizione del premio più ambito e discusso si sposterà infatti all’Auditorium Parco della Musica (sempre a Roma): l’appuntamento è per venerdì 8 luglio (novità anche questa).

Come spiega il Corriere della Sera, la decisione (che fa già discutere) sarebbe stata presa all’unanimità dalla Fondazione Bellonci che, volendo offrire una retrospettiva dei 70 anni, avrebbe sentito la necessità di uno spazio adeguato “con una maggiore capienza e soprattutto un grande schermo con il relativo supporto tecnico”.

Sarebbe il terzo trasloco nella storia del premio, che inizialmente si teneva all’Hotel de la Ville in via Sistina.


LEGGI ANCHE – Il primo Strega dell’era-Mondazzoli? Tanti autori letterari e nessun vincitore annunciato: i retroscena de ilLibraio.it

 

 

Commenti