I libri d'artista, manifesto del neo-dadaismo anni '60, in mostra a Venezia... - Guarda la gallery delle opere

Fino al 26 aprile si terrà, nelle sedi veneziane di Palazzetto Tito e della Galleria di Piazza San Marco,  FluxBooks, un progetto dedicato ai libri d’artista nato dalla collaborazione tra  Fondazione Bonotto e Fondazione Bevilacqua La Masa per rilanciare verso il futuro una poetica radicale e utopistica sviluppatasi nel secolo scorso.

fluxus1

Due mostre racchiuse sotto lo slogan From the Sixties to the Future riuniranno gli artisti del progetto Fluxus (ideato da George Maciunas) presenti nelle due fondazioni: i libri d’artista simbolo del neo-dadaismo degli anni ’60, rappresentano una delle più estreme e irriverenti trasformazioni dell’oggetto libro.                 

 

fluxbooks 1        fluxbooks3fluxus2

fluxbooks4

fluxbooks copertina

LEGGI ANCHE:

Se i libri diventano sculture che promuovono la lettura (ma l’artista non si svela)

Book painting, guarda le incredibili creazioni dell’artista che “dipinge” con i vecchi libri

 

Commenti