Estate, tempo di riposo e divertimento, ma anche stagione di grandi letture. E nelle spiagge italiane, da Nord a Sud, le iniziative non mancano: dalle biblioteche alle attività per i lettori più piccoli, fino alle Little Free Library...

Estate, tempo di vacanza, riposo e divertimento, ma anche stagione di grandi letture, visto che, solitamente, i lettori hanno più tempo da dedicare a romanzi e saggi.

E a proposito di letture estive sotto l’ombrellone, segnaliamo alcune interessanti iniziative. La prima ci porta a Rimini, dove torna “Alibib 2015 – Leggere in spiaggia”, la biblioteca ideata dall’Istituto Comprensivo Alighieri, dall’Istituto Comprensivo Fermi e allestita insieme alla Sezione Ragazzi della Biblioteca civica Gambalunga e Nati per Leggere, all’Istituto Comprensivo Alighieri e Fermi, al Consorzio Lido San Giuliano Mare, presso il bagno La Tramontana. Come si legge sul sito del Comune di Rimini, “Alibib fornisce una scelta di oltre 1500 titoli a disposizione dei lettori di tutte le età. La sezione più corposa è dedicata ai ragazzi in età scolare, ma anche i bambini da zero a sei anni possono trovare un’ampia scelta di albi illustrati con i quali rendere più piacevoli le ore trascorse sotto l’ombrellone. Alcuni ragazzi, stagisti delle scuole medie superiori di Rimini, cureranno il servizio bibliotecario”.

Inoltre, sempre in Romagna sono previste iniziative dedicate alla lettura in spiaggia anche a Riccione, mentre a Bellaria si punta sul bookcrossing.

A Taranto, invece, l’associazione madeintaranto.org promuove la seconda edizione di “Libri al sole”, che prevede l’istallazione di 10 “librerie” (intese come Little Free Library) nelle spiagge del litorale jonico.

LEGGI ANCHE:

Sul perché leggere (anche) libri usati 

Commenti