È stato rilasciato teaser della terza stagione di "The Handmaid's Tale", la serie tratta dal romanzo distopico di Margaret Atwood "Il racconto dell'ancella", che uscirà nel corso del 2019 e sarà disponibile su TimVision - I particolari

È stato rilasciato durante il Super Bowl il teaser della terza stagione di The Handmaid’s Tale, che immediatamente ha risvegliato l’attenzione di tutti gli spettatori in attesa dopo il finale della seconda.

Proprio come se fosse il manifesto di un programma politico, il teaser ricalca lo spot elettorale di Ronald Reagan nel 1984, nel quale si prospetta un futuro felice e luminoso, dove il numero della popolazione cresce, insieme al benessere generale di donne e uomini. Ma la voce della protagonista interrompe subito questa atmosfera perfetta preannunciando la sua vendetta: “Svegliati, America. Il mattino è finito“.

La serie, iniziata nel del 2017 e creata da Bruce Miller, ha riscosso grande successo di critica e pubblico, guadagnando numerosi e prestigiosi premi: ben 8 Emmy Awards e 2 Golden Globe, tra cui spiccano “Miglior serie drammatica” e “Miglior attrice protagonista” per l’interpretazione di Elisabeth Moss.

Tratta dal romanzo Il racconto dell’ancella (Ponte alle Grazie) dell’autrice canadese Margaret Atwood, The Handmaid’s Tale rappresenta un mondo distopico in cui, a seguito di un drastico calo delle nascite, è salito al potere un regime violento e spietato, che ha ridotto le donne fertili in schiave sessuali: le Ancelle.

Le Ancelle vivono nelle case delle famiglie più potenti e il loro unico scopo di vita è dare figli a chi le ospita, per questo vengono periodicamente sottoposte a dei veri e propri rituali di stupro. Nella serie seguiamo la storia di June Osborne, ribattezzata Difred (ovvero “di Fred”, per il suo legame di appartenenza con la famiglia del Comandante Fred Waterford), una donna che tenta in tutti i modi di scappare dalla sua condizione di schiavitù per ritrovare la figlia e il marito perduti.

La terza stagione della serie uscirà sulla piattaforma Hulu nel corso del 2019 e in Italia sarà disponibile su TimVision.

Commenti