Arriva nelle sale, e poi su Netflix, "The Irishman", il nuovo film di Martin Scorsese. Nel cast d'eccezione, Robert De Niro, Al Pacino, Joe Pesci e Harvey Keitel. In libreria torna anche il romanzo non-fiction che l'ha ispirato: "L'irlandese. Ho ucciso Jimmy Hoffa" di Charles Brandt

The Irishman, nuovo film di Martin Scorsese, sta facendo molto parlare, non solo per il nome del regista, ma anche per il cast d’eccezione (Robert De Niro, Al Pacino, Joe Pesci e Harvey Keitel).

La storia segue le vicende del romanzo non-fiction L’irlandese. Ho ucciso Jimmy Hoffa (Fazi, traduzione di Giuliano Bottali e Simonetta Levantini), libro scritto da Charles Brandt, avvocato del mafioso Frank Sheeran, accusato della morte del sindacalista Hoffa. Si tratta di un testo considerato fondamentale, quando si parla di pubblicazioni sulla storia della mafia negli Stati Uniti.

irishman fazi editore

Charles Brandt è stato il primo a scoprire la risoluzione del mistero che ha ossessionato l’opinione pubblica statunitense per quasi trent’anni a partire dall’estate del 1975, quando la sparizione di Jimmy Hoffa, protagonista del sindacalismo americano tra gli anni Cinquanta e Settanta, ha dato il via a un caso rimasto irrisolto.

Frank “l’Irlandese” Sheeran a metà degli anni Cinquanta è stato dirigente della più grande unione sindacale americana al fianco del suo fondatore e leader Hoffa. Ma Sheeran è stato anche l’uomo delle commissioni che la mafia gli affidava e braccio armato del padrino Russell “McGee” Bufalino.

Frank Sheeran, dopo anni di carcere, braccato dall’FBI e ormai costretto su una sedia a rotelle, confessa al suo avvocato fuori da un’aula di tribunale. Che cosa l’ha spinto a farlo? Hoffa è stato un personaggio scomodo, tanto che il suo caso ha fatto sempre pensare alla responsabilità di poteri molto in alto.

La nuova edizione aggiornata del romanzo – che contiene un capitolo aggiuntivo con rivelazioni e prove inedite sulla morte di Jimmy Hoffa e sul coinvolgimento della mafia nell’assassinio dei Kennedy – è simile a un crime novel, il cui adattamento, The Irishman, viene comparato ai classici come Il padrino.

The irishman Scorsese

La saga gangster di Scorsese arriverà nelle sale il primo novembre e per tre settimane il film sarà disponibile nei cinema; successivamente, dal 27 dello stesso mese sarà proposto da Netflix.

Commenti