Tornano i seminari per traduttori e revisori editoriali professionisti curati da Ilide Carmignani, in programma dal 16 al 18 luglio al Castello di Fosdinovo

Tornano con la quinta edizione i seminari per traduttori e revisori editoriali professionisti curati da Ilide Carmignani, in programma dal 16 al 18 luglio al Castello di Fosdinovo.

“Traduttori in movimento”, come sottolinea la presentazione, offre un laboratorio di traduzione dal giapponese, coordinato da Giorgio Amitrano, con Ryoko Sekiguchi, e due laboratori di traduzione dall’inglese coordinati ciascuno da Susanna Basso, Luca Briasco (minimum fax), Franca Cavagnoli e Grazia Giua (Einaudi).

Nel programma spazio, inoltre, per un seminario di traduzione poetica coordinato da Bruno Berni. Partendo da esempi di traduzioni edite e inedite di poesia danese di diverse epoche, sempre proposti in originale e in italiano, il seminario intende rappresentare un breve vademecum su alcune modalità operative nella traduzione di poesia, dal trattamento della “tentazione della prosa” a quello dei testi metrici, dal coinvolgimento emotivo alla preparazione ‘filologica’, dall’uso degli strumenti al gesto creativo, proponendo soluzioni e stratagemmie. Una parte del seminario si svolgerà in collaborazione con il poeta Morten Søndergaard, tra letture di poesia in entrambe le lingue e una conversazione sui problemi di traduzione e sulle soluzioni possibili quando, come in questo caso, la poesia ha una forma linguistica danese e un contenuto molto spesso italiano, e il poeta e il traduttore sono in grado di muoversi in entrambi i mondi e in entrambe le lingue.

“Traduttori in movimento” è ospitato dal Museo Castello Malaspina di Fosdinovo (Massa – Carrara), Centro culturale sperimentale di ricerca nel linguaggio contemporaneo, una struttura nella quale, accanto al percorso museale classico, trova sede una residenza per scrittori e per artisti visivi e un centro di produzione e di ricerca.

Commenti