Torna "Editing Soundscape", la rubrica dell'editor-bassista della Longanesi. Questa volta ispirata al nuovo romanzo dei coniugi Kepler - I video di The Residents, Ylvis e...

Nel loro nuovo romanzo, i coniugi Kepler (Alexander e Alexandra Ahndoril) rimettono in scena il personaggio principale del loro esordio, Erik Maria Bark: l’ipnotista. Questa volta davvero la scena del crimine è nella mente del protagonista: per questo, il nuovo thriller si intitola proprio Nella mente dell’ipnotista.

La bravura degli autori di thriller (ma secondo me dei romanzi in generale) si misura anche dalla loro capacità immersiva: se riescono a far sprofondare il lettore in una scena, a fargli vivere le stesse emozioni del protagonista, a costringerlo a dimenticare tutto ciò che ha attorno perché assorbito totalmente dalla narrazione, hanno raggiunto lo scopo. In qualche modo, hanno a loro volta ‘ipnotizzato’ il lettore.

Ci sono tantissime canzoni e tantissime musiche che hanno una qualità intrinsecamente ipnotica (per una base monocorde o per una struttura ricorsiva – come nel Bolero per intenderci).

Io associo alla lettura di questo splendido thriller questi tre brani, ma sono curioso di sapere anche la vostra playlist ideale.

Mettetevi comodi e lasciatevi ossessionare.

L’occhio dell’ipnotista? Eccolo qui:

e…

E infine, un brano che io trovo assolutamente ipnotico e che per di più arriva da terre scandinave:

Commenti