A quanto risulta a ilLibraio.it, prima dell'estate Edoardo Albinati tornerà in libreria con "Un adulterio": dalle quasi 1300 pagine de "La scuola cattolica", alle 130 del nuovo romanzo breve...

Dalle quasi 1300 pagine de La scuola cattolica, il romanzo, pubblicato da Rizzoli, con cui nel luglio scorso ha vinto il premio Strega, alle 130 scarse del nuovo libro, un “racconto lungo” o, se si preferisce, un “romanzo breve”, definito “fulminante”: a quanto risulta a ilLibraio.it, prima dell’estate Edoardo Albinati tornerà in libreria, sempre per Rizzoli, con Un adulterio, in cui lo scrittore romano classe ’56, con il suo apprezzato stile, si confronta con la descrizione di una relazione clandestina.

Mentendo ai loro coniugi, e forse anche a se stessi, i due protagonisti del libro, una donna e un uomo in fuga, rubano un fine settimana alla loro vita ordinaria, per consumare una passione nata da poco. Decidono di rischiare, e raggiungono un’isola dove il tempo è fermo…

Albinati, che lavora come insegnante nel carcere di Rebibbia, nel corso della sua carriera ha pubblicato, tra gli altri, Maggio selvaggio, Tuttalpiù muoio (scritto con Filippo Timi) e Vita e morte di un ingegnere.

(Visited 664 times, 160 visits today)

Commenti