Leggere in spiaggia non è sempre facile: ecco gli oggetti a prova di acqua e sabbia che rendono più comoda la lettura sotto l'ombrellone o in mare...

Durante le vacanze estive in tanti hanno la buona abitudine di leggere in spiaggia.

Da poco alcune compagnie aeree permettono di portare un chilo extra nel bagaglio, a patto che si tratti di libri, proprio perché i lettori non si accontentano di portare in vacanza un solo volume (e non tutti utilizzano l’ereader).

Ma anche il lettore più appassionato ammetterà che non sempre è facilissimo leggere in spiaggia o in piscina. Ecco allora che abbiamo scovato un articolo di Buzzfeed che propone alcuni oggetti per cambiare – in meglio – le abitudini dei lettori estivi.

leggere in estate

Uno dei problemi più grandi che deve affrontare il lettore in spiaggia è la scomodità dei lettini. Non che lo siano di per sé, ma per leggere sono una delle sedute meno comode. A pancia in su, tenendo il libro alto sopra gli occhi mette in ombra proprio il viso con conseguente abbronzatura a macchie. E mal di braccia. La posizione a pancia in giù, appoggiati sui gomiti, causa dolore a schiena e spalle, oltre che al collo. Ecco allora il lettino perfetto per la lettura: ha un buco in cui infilare il viso, come quello per i massaggi. Così ci si può stendere comodamente e leggere, abbronzandosi.

leggere in estate

Chi va in piscina, invece, sa che leggere in acqua è davvero difficile, se non quasi impossibile. Bisogna stare attenti agli schizzi che potrebbero colpire il volume, ma soprattutto va prestata tantissima attenzione a tenere il libro abbastanza in alto, affinché non venga sbadatamente “tuffato” in acqua. Ecco però la soluzione: una tavoletta galleggiante su cui è montato un leggio. Così il libro non può cadere in acqua, ma neanche essere bagnato perché il leggio di plastica funge anche da “scudo” agli schizzi.

leggere in estate

Un altro ottimo alleato per leggere in spiaggia, ma anche in qualsiasi altro luogo all’aperto, è lo schermo di plastica trasparente da posare sopra le pagine. Permette di leggere senza che il vento scosti le pagine. Funge anche da protezione contro gocce d’acqua, bibite rovesciate e gelati che si sciolgono. E tiene anche lontana la sabbia.


LEGGI ANCHE – Il “reggi libro” da dito e altre comodità per leggere 


LEGGI ANCHE – Libri per ragazzi: consigli di lettura per l’estate 2016


LEGGI ANCHE – Libri per bambini: consigli di lettura per l’estate 2016

 

(Visited 1.377 times, 48 visits today)

Commenti