il libro

Per una sinistra reazionaria

È possibile essere di sinistra e insieme reazionari? Si può, come pensava Pasolini, fare un uso rivoluzionario della tradizione? Bruno Arpaia crede di sì e in questo libro argomenta perché. Parte dai fatti della più recente cronaca politica per ricavarne una via di rinnovamento per la sinistra, ma soprattutto si interroga, chiamando in causa i più diversi interlocutori, su ambiti e concetti che una sinistra pigra e conformista sembra avere regalato alla destra. A cominciare dalla denuncia dell'Io, che già Gadda aveva bollato come «il più lurido dei pronomi», per arrivare a un'analisi del liberalismo di cui la sinistra, nata per dire Noi, ha quasi inconsciamente introiettato le mitologie: prima fra tutte quella di Progresso. Non si tratta di rimpiangere lucciole, arcolai o navigazioni a vela, tanto meno di rifugiarsi in idee massimaliste, da «marxismo neanderthal», o di sposare la sinistra liberal che adesso passa per innovatrice, e che in realtà è vecchissima, almeno quanto Adam Smith. Si tratta di affrontare «alla radice», vale a dire con coraggio e responsabilità, anche i temi più rischiosi e complessi, dalla democrazia alla comunità, dall'individualismo ai diritti. «Far finta di essere sani», come cantava Giorgio Gaber, non salva dalla malattia. Servono diagnosi precise e approfondite, che permettano di affacciarsi sul futuro senza dimenticare il passato. «Sinistra reazionaria, l'abbiamo definita.
Titolo
Per una sinistra reazionaria
ISBN
9788860880444
Autore
Collana
Casa Editrice
GUANDA
Dettagli
192 pagine, Brossura
Prezzo di questa edizione cartacea

Citazioni più amate

Non è stata inserita nessuna citazione tratta da questo libro.
Qualcosa, là fuori

Qualcosa, là fuori

B. Arpaia

Pianure screpolate, argini di fango secco, fiumi aridi, polvere giallastra, case e capannoni abbandonati: in un’Europa prossima…

Prima della battaglia

Prima della battaglia

B. Arpaia

Notte sulla tangenziale di Napoli. Un camion esce all'improvviso dalla sua corsia, schiaccia un'auto contro il guardrail e si…

Raccontare, resistere

Raccontare, resistere

B. Arpaia

Raccontare è resistere: la citazione da Guimarães Rosa posta in epigrafe a questo libro sembra racchiudere il senso di un’esperienza…

Prima della battaglia

Prima della battaglia

B. Arpaia

Notte sulla tangenziale di Napoli. Un camion esce all’improvviso dalla sua corsia, schiaccia un’auto contro il guardrail e…

L’energia del vuoto

L’energia del vuoto

B. Arpaia

È notte, su un'autostrada svizzera. Una macchina procede a velocità sostenuta, diretta a Marsiglia. A bordo un uomo, Pietro…

L’energia del vuoto

L’energia del vuoto

B. Arpaia

È notte, su una stradina di montagna in Svizzera. Un'auto procede veloce, diretta a Marsiglia. A bordo un uomo, Pietro Leone,…

Cuba a modo mio

Cuba a modo mio

B. Arpaia

Con l'isola della revolución, Alfredo Bryce Echenique ha avuto un rapporto diversissimo da quello di altri autori della sua generazione...…

Il passato davanti a noi

Il passato davanti a noi

B. Arpaia

In un paese alla periferia di Napoli, negli anni '70, un gruppo di ragazzi vive l'ultima grande stagione degli ideali e delle…

Tempo perso

Tempo perso

B. Arpaia

In Messico un giovane storico vuole ricostruire gli ultimi giorni di Walter Benjamin, morto suicida nel 1940; ha trovato un testimone…

Il passato davanti a noi

Il passato davanti a noi

B. Arpaia

In un paese alla periferia di Napoli, negli anni '70, un gruppo di ragazzi vive l'ultima grande stagione degli ideali e delle…

L’angelo della storia

L’angelo della storia

B. Arpaia

Nel settembre del 1940, al confine franco-spagnolo, il destino di Laureano Mahojo e quello di Walter Benjamin si incrociano. Il…

Tempo perso

Tempo perso

B. Arpaia

In Messico un giovane storico vuole ricostruire gli ultimi giorni di Walter Benjamin, morto suicida nel 1940; ha trovato un testimone…

L’angelo della storia

L’angelo della storia

B. Arpaia

Le vite di due uomini nell'Europa degli anni Trenta e Quaranta: il primo, il filosofo ebreo tedesco Walter Benjamin, è fuggito…

Per una sinistra reazionaria

Per una sinistra reazionar…

B. Arpaia

È possibile essere di sinistra e insieme reazionari? Si può, come pensava Pasolini, fare un uso rivoluzionario della tradizione?…

goodreads

Qui potrai visualizzare le recensioni di GoodReads.

DISPONIBILE A MILANO
IN LIBRERIE ADERENTI AL SERVIZIO LIBRICITY

Il libraio per te I libri scelti in base ai tuoi interessi

Grazie alle azioni che compi sul sito saremo in grado di fornirti consigli per le tue prossime letture.

Quali sono i libri che ti emozionano?

Rimani sempre aggiornato
sulle ultime uscite dei tuoi generi preferiti.

Iscriviti alla newsletter personalizzata

(Visited 10 times, 4 visits today)