Dal 16 al 18 novembre la nuova edizione degli incontri dedicati all’editoria contemporanea a cura del Master Professione Editoria cartacea e digitale dell’Università Cattolica, in occasione di Bookcity - I temi e i protagonisti

I diversi linguaggi dell’editoria e della narrazione, tra libri digitali, web, social, audiolibri e serie tv, le esperienze creative di comunicazione editoriale e i consigli per lavorare in editoria sono al centro degli incontri gratuiti per studenti, professionisti e aspiranti operatori organizzati dal Master “Professione Editoria cartacea e digitale” dell’Università Cattolica. Dal 16 al 18 novembre in occasione di Bookcity Milano.

Ritorna Engaging The Reader, workshop gratuito (previa iscrizione) organizzato dal Master. Il 17 novembre nell’Aula Pio XI dell’Università Cattolica, in largo Gemelli dalle ore 9.30 alle ore 16 si parlerà della “Babele delle lingue” che l’editoria contemporanea sta sperimentando, tra nuovi linguaggi, moltiplicazione delle narrazioni, ibridazioni tra i vari media e diverse modalità di fruizione dei prodotti editoriali. Uno scenario che pone interrogativi inediti e di cui si intravedono potenzialità e prospettive, anche lavorative.

L’evento inizierà alle 9.30 con il saluto del direttore del Master Professione Editoria Edoardo Barbieri e l’intervento del neo presidente dell’Associazione Italiana Editori Ricardo Franco Levi sul tema La Babele delle lingue? I mille linguaggi dell’editoria contemporanea, commentato dal direttore editoriale della saggistica Marsilio  Ottavio Di Brizzi e dal digital director di De Agostini Karen Nahum.

Dalle 11.30 la tavola rotonda “Esperienze creative di comunicazione editoriale”, avrà ospiti Pietro Biancardi, editore di Iperborea e fondatore della Libreria Verso di Milano, Orfeo Pagnani di Exòrma editore, che racconterà la “rivoluzione gentile” di Modus Legendi, il contest del gruppo di lettura Billy Il vizio di leggere, nato su Facebook per lanciare “bestseller di qualità scelti dai lettori” e portarli in classifica, e Marino Sinibaldi, ideatore della trasmissione Fahrenheit e direttore di Radio 3. Conduce l’incontro Paola Di Giampaolo, responsabile coordinamento e sviluppo del Master.

Il pomeriggio, dopo un aperitivo offerto ai presenti, prevede l’assegnazione del premio Ancora Aldina a Giuliano Vigini, esperto di editoria, e i premi Master Professione Editoria ad Andrea Angiolini, direttore editoriale de Il Mulino, Elena Pace, socio fondatore e presidente di Aurion, studio editoriale che si occupa della realizzazione di libri di scolastica di qualità per la scuola primaria, e Donata Schiannini, linguista cui si devono alcuni dei principali dizionari italiani, tra le fondatrici della Scuola di Editoria che ha dato vita al Master.

A seguire, dalle 14.30 la presentazione del nuovo volume della collana “I mestieri del libro” di Editrice Bibliografica. Dietro al titolo, Dal testo al libro, il lavoro di una redazione speciale formata dai venticinque allievi del Master coordinati dai docenti e curatori del volume Elisa Calcagni e Matteo Spagnolo. Un libro scritto a molte mani, nato da un’idea di Matteo Spagnolo e supportato dall’editore, uno strumento utile per redattori, o aspiranti tali, e per tutti gli autori che scelgono il self publishing.

La giornata si conclude con  la consegna dei diplomi agli studenti del Master Professione Editoria e la presentazione delle novità dell’edizione 2017-2018.

Il 16 il 18 novembre si terrà inoltre la nuova edizione di “Lavorare in editoria”, ciclo di incontri sui mestieri del libro organizzato dal Master Professione Editoria in collaborazione con Editrice Bibliografica.

Giovedì 16 novembre (15:00-16.00) alla Libreria Vita e Pensiero in Largo Gemelli 1 Milano, Lavorare in editoria. Storie di chi ce l’ha fatta. Avventure (e disavventure) di ex allievi del Master, ora collaboratori di case editrici, librerie e agenzie letterarie. Intervengono Maddalena Candeliere – Hoepli.it, Giovanni Miele – De Agostini Scuola, Martina Moretti – Vicki Satlow Literary Agency, Giusy Scarfone – Il Castoro.  Modera l’incontro, a partire dal volume Trovare lavoro in editoria di Editrice Bibliografica, Paola Di Giampaolo.

Sabato 18 Novembre (16:00-17.15) al Laboratorio Formentini per l’Editoria di via Marco Formentini 10 a Milano, Lavorare in editoria. Laboratorio di correzione bozze con Ferdinando Scala. I partecipanti, seguendo le sue istruzioni, si metteranno alla prova e avranno la possibilità di vincere un contratto con Editrice Bibliografica per correggere le bozze di un libro in uscita.

 

(Visited 161 times, 161 visits today)

Commenti