Dopo mesi di polemiche e lettere aperte, la battaglia sul prezzo degli e-book si sarebbe conclusa

La fonte è autorevole, il New York Times. E la notizia significativa, per il mondo dell’editoria libraria (e non solo). Dopo mesi di polemiche e lettere aperte (firmate da centinaia di autori), Amazon e Hachette avrebbero raggiunto un accordo pluriennale legato al prezzo degli e-book e dei libri cartacei venduti attraverso il portale di e-commerce. Non si conoscono i dettagli sull’accordo, ma le due società si sarebbero dette soddisfatte.

Come reagiranno, a questo punto, gli autori coinvolti nella polemica, oltre al super-agente Andrew Wylie, protagonista di durissimi interventi nelle scorse settimane?

Va ricordato che nei giorni scorsi il gigante di Jeff Bezos ha trovato un accordo anche con Simon & Schuster (negli Usa) e Bonnier (in Europa).

 

Commenti